28/01/2022nubi basse

29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Treviso

Ulss2, da lunedì riprendono le prestazioni specialistiche: 9.570 quelle da recuperare

L'Ulss2: "Contiamo di farle tutte entro un mese”

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

ospedale di Treviso

TREVISO - A partire da lunedì l’azienda sanitaria ripartirà con le prenotazioni per le visite specialistiche bloccate dallo scorso marzo a causa della pandemia e all’aumento dei ricoveri negli ospedali trevigiani. Di pari passo l’Ulss2 riprenderà le visite specialistiche per snellire la lunga lista d’attesa.

Tra visite sospese (2.132) e galleggianti (7.428) si conta un arretrato di 9.570.Contiamo di azzerare le visite sospese o galleggianti entro un mese”, spiega la direzione dell’Ulss2. “Già da questa settimana riapriamo la Chirurgia di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Vittorio Veneto. Essendo il centro regionale di riferimento per la chirurgia della laringe abbiamo lunghe lista d’attesa e tante richieste anche da altre regioni, dunque abbiamo deciso di ripartire”.

I maggiori accumuli di visite da smaltire riguardano la radiologia di Treviso con 718 prestazioni da fare, la dermatologia con 338 visite sospese e la pneumologia con 961 prestazioni arretrate.

“Questo è stato uno dei reparti più coinvolti dal Covid e per questo le liste accumulate dai vari stop tra dicembre, gennaio e marzo si sono allungate”. Per quanto riguarda l’ex distretto di Asolo gli accumuli maggiori sono nella gastroenterologia con 996 prestazioni ancora in attesa e la pneumologia con 538 visite. Tempi più lunghi, invece, per la ripresa degli interventi chirurgici: al momento è ripartita l’oculista.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×