26 ottobre 2020

Conegliano

Un parco di 8mila metri sorge in centro città

Sabato l'inaugurazione dell'area verde Albino Luciani

|

|

Un parco di 8mila metri sorge in centro città

CONEGLIANO - Un nuovo parco a due passi dal centro e soprattutto al servizio di uno dei quartieri più popolosi della città, quello di via Lourdes. Si tratta della nuova area verde pubblica, quasi 8mila metri quadri, realizzata all'interno del Piano di Lottizzazione d'iniziativa privata ex "Biral".

 

"Un'area pubblica importante sia per le dimensioni sia perchè collegata agli impianti sportivi ed ai percorsi ciclopedonali sugli argini del Monticano. - spiega il sindaco Floriano Zambon - Un polmone verde per la città e per un quartiere molto popoloso di Conegliano. Un'intervento che ha un notevole valore in termini di beneficio pubblico e un valore delle opere pubbliche che supera i 750 mila euro".

 

Sabato 17 novembre, alle ore 10.30, sarà inaugurato il parco, l'area verde che si inserisce in un piano di lottizzazione che interessa un'area di mq. 21.543. I lavori sono stati diretti dall'Ing. Giancarlo Bortoletto ed eseguiti dall'Impresa IFAF S.p.A. di Noventa di Piave. "Sarà una festa di quartiere, con le scuole elementari in prima fila per gioire di questo nuovo spazio della socialità. Il parco è infatti attrezzato con panchine, cestini, luci e giochi per bambini, oltre a parecchie piante. In particolare sono state adotatte alcune essenze cosiddette "antizanzara", come la "Catambra", che esercita una potente azione repellente contro zanzare ed insetti volanti. - aggiunge Zambon - la contiguità del parco al Monticano lo rende un elemento di ulteriore pregio per il progetto giraMonticano al quale stiamo lavorando sia a livello progettuale sia a livello di finanziamento economico".

 

La cerimonia di sabato vedrà la partecipazione del Vescovo Mons. Corrado Pizziolo e del sindaco di Canale D'Agordo Rinaldo De Rocco proprio per l'eccezionale intitolazione che è stata decisa per il parco. "In occasione della ricorrenza del centenario della nascita di Albino Luciani abbiamo ritenuto di fare un gesto di affetto e di riconoscenza nei suoi confronti nell'intitolare a lui quello che è già uno dei parchi più belli di Conegliano. - aggiunge il sindaco Floriano Zambon - E' stato una figura eminente sia come Vescovo sia come Papa, per tutti il "Papa del sorriso", che ricordiamo con grande partecipazione soprattutto in questo momento in cui prosegue sospinto con forza dalla coralità dei fedeli e religiosi della nostra Diocesi il processo di sua beatificazione".

 

La cerimonia di intitolazione del parco, che vedrà la partecipazione degli studenti delle scuole e dei cittadini del quartiere, sarà allietta dalla Filarmonica Coneglianese. A cura degli Alpini del Gruppo Maset la castagnata.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

27/12/2018

Un commiato...solidale

Nel 2019 aperto il forno crematorio di Conegliano. Con una sala commiato per i non credenti

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×