23/01/2022poco nuvoloso

24/01/2022foschia

25/01/2022nubi sparse

23 gennaio 2022

Montebelluna

Un secondo pozzo nel Benin per ricordare Ambra Beggiato

La mamma Teresa, il papà Ettore e gli amici rilanciano una raccolta fondi per portare l'acqua nel villaggio di Nanwè

| Lieta Zanatta |

| Lieta Zanatta |

Ambra Beggiato

MONTEBELLUNA - Un anno fa a Kpawa, un piccolo villaggio del Benin, veniva inaugurato Il pozzo di Ambra per distribuire l'acqua ai trecento abitanti. Era stato intitolato ad Ambra Beggiato, la figlia unica del già consigliere regionale veneto Ettore Beggiato, scomparsa il 1° maggio del 2019. Nel suo ricordo i genitori avevano voluto devolvere una somma per realizzare questa struttura fondamentale per la vita delle persone.

Oggi l'associazione LOVEonlus che opera a Montebelluna, rilancia l'iniziativa L'acqua di Ambra grazie alla generosità di papà Ettore, mamma Teresa e tutti gli amici di Ambra, per costruire un altro pozzo in un villaggio vicino abitato da circa duecento persone, Nanwè.

Un piccolo abitato sorto otto anni fa grazie ad alcuni agricoltori e pastori alla ricerca di nuove terre coltivabili. E' situato ai limiti della foresta, senza un ambulatorio o una scuola. C'è una chiesa dal tetto di paglia, ma i cristiani convivono con i peul, pastori musulmani, e altri che praticano la religione animista.

Ad interessarsi di questo progetto è padre Brice, un giovane prete cattolico del Benin, ordinato sacerdote a Padova, che guida la parrocchia di Conversion de Saint Paul in Benin, che conta circa 20.000 anime sparse in diversi villaggi nel raggio di una cinquantina di chilometri. Svolge la sua attività pastorale a fianco di protestanti, musulmani, animisti e con grande impegno si dedica alla scolarizzazione e al miglioramento della qualità della vita.

Per costruire questo pozzo e per la sua manutenzione, occorrono 8.000 euro. Chi vorrà contribuire alla realizzazione di questa opera può versare tramite bonifico all'Iban IT88W0311112000000000000397 intestato a LOVEonlus con la causale “L'acqua di Ambra” (il bonifico è deducibile dal reddito) tramite Paypal e carte di credito cliccando sul link http://paypal.me/LOVEonlus

 


| modificato il:

Lieta Zanatta

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×