07/07/2022nubi sparse e temporali

08/07/2022sereno

09/07/2022sereno

07 luglio 2022

Agenda

URBANAMENTE.

Frammenti urbani per cittadini che vanni di fretta

Mostre

quando 24/06/2022
orario Dalle 18:30 alle 20:00
dove Treviso
SPAZIO SOLIDO, Via Inferiore, 53 - Treviso
prezzo Ingresso gratuito
info 349.6339803
organizzazione SPAZIO SOLIDO

Urbanamente

Frammenti urbani per cittadini che vanno di fretta

 

Dal 24 giugno al 10 luglio

SPAZIO SOLIDO

Via Inferiore, 53 – Treviso

Ingresso gratuito

 

SPAZIO SOLIDO ospita Urbanamente, una selezione curata da Suzanne van den Borg dei dipinti del trevigiano Piero Casarin, che indaga il paesaggio urbano e naturale nelle strade che percorriamo tutti i giorni, soffermandosi a vedere – non solo a guardare – i particolari del quotidiano,

 

Urbanamente, l’avverbio che da’ il titolo alla mostra, ha un’accezione positiva: significa con gentilezza, con cortesia. Piero Casarin ci invita attraverso le sue opere a guardare al paesaggio urbano non con la disattenta superficialità di chi va di fretta, ma inducendoci a ritagliarci il giusto tempo per osservare i dettagli che ci circondano, con sguardo cordiale: urbanamente appunto.

 

I frettolosi e distratti passanti sono rappresentati dai volti scultorei posti al centro della sala espositiva: visi impassibili dagli occhi vitrei, cittadini talmente assorbiti dal proprio tran tran quotidiano che hanno ormai dimenticato di alzare gli occhi mentre attraversano le strade a passo svelto. Procedono assenti senza guardare, sentire e ammirare i colori, le scritte e le geometrie dell’ambiente urbano circostante, in cui sono immersi ma mai coinvolti.

 

È una vera e propria città in miniatura quella che si crea tra le pareti di SPAZIO SOLDIO, le opere di Piero Casarin ci mostrano panoramiche e soggetti, alcuni locali e facilmente riconoscibili, altri più enigmatici e da scoprire, creando nell’insieme un ambiente urbano destrutturato e ricomposto dall’artista, slegato dal tempo e dallo spazio. Scorci colorati, edifici industriali imponenti, messaggi pubblicitari quasi indecifrabili, portano il visitatore in una città nuova, contenuta, e alla quale dedicare tutta la nostra attenzione. Urbanamente.

 

Piero Casarin, classe 1949, è un pittore e scultore trevigiano le cui opere sono state ampiamente esposte in tutta Italia. Fotografo dagli anni ’70, Piero ha poi sentito il bisogno di "rielaborare" i suoi scatti attraverso la sua arte.

In questo modo sente di essere maggiormente in grado di condividere non solo ciò che vede ma anche e soprattutto come lo vede, di mostrare la propria percezione della realtà attraverso la sua ampia produzione artistica, che spazia dai paesaggi naturali ai soggetti urbani, dalle tinte pop ai dettagli floreali, dalla pittura su tela alle installazioni scultoree.

È affascinato dai colori e dalle infinite possibilità di esprimere attraverso di essi fantasie altrimenti impossibili da proporre nella realtà. Tratto fondamentale del modus operandi di Piero Casarin, è il supporto sul quale o con il quale lavora: materiale di riciclo, tra i quali panelli OSB, pezzi di lamiera, superfici di cartone sagomato. La scelta di riutilizzare i materiali è un modo per Piero non solo di fare arte in modo sostenibile, ma anche di nobilitare l’opera, che prenderà forma dialogando attivamente con materiali che hanno già vissuto altre vite, che possiedono un’anima, e che trasmettono storie.

 

La mostra, che ha il patrocinio del Comune di Treviso, sarà aperta sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 20; dal lunedì al venerdì apertura solo pomeridiana. Inaugurazione venerdì 24 giugno, ore 18.30. Ingresso gratuito.

 


Altri Eventi nella categoria Mostre

Conegliano

07/07/2022 dalle 20:00 alle 00:00 - Galleria d’arte Artiglio, Corte delle Rose 48

ARTIS FRAGMENTA.

Vernissage

Conegliano

08/07/2022 dalle 19:00 alle 00:00 - Corte delle Rose 48 - Conegliano

ARTIS FRAGMENTA.

Mostra d'arte

Conegliano

08/07/2022 dalle 19:00 alle 00:00 - Galleria d’arte Artiglio, Corte delle Rose 48

ARTIS FRAGMENTA.

Inaugurazione

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×