29/09/2022nubi sparse e temporali

30/09/2022pioggia debole

01/10/2022parz nuvoloso

29 settembre 2022

Treviso

In vacanza con il nostro cane? Ecco i consigli per il viaggio

Semplici ma fondamentali regole da seguire per una vacanza perfetta con i nostri amici a quattro zampe

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

cane in auto

TREVISO - In vacanza con il nostro amico a quattro zampe. L’atteso e desiderato momento delle vacanze è sempre una grande gioia per tutti, e lo è ancora di più se decidiamo di portare il nostro cane con noi. Lui certamente sarà felice di trascorrere più tempo insieme al padrone o con il resto della famiglia, in un periodo di divertimento e di svago. Certo però, per avere tra i compagni di vacanza anche fido ci sono delle accortezze e delle regole da seguire, in modo che il viaggio non risulti pesante per noi e non crei troppo stress all’animale. Se stai per partire ecco alcuni consigli utili per la vacanza forniti dal servizio veterinario dell’Ulss2.

- Prima di tutto è necessario portare con sé i documenti di riconoscimento e la certificazione aggiornata alle ultime vaccinazioni del cane.

- Metti in valigia il suo gioco preferito o la sua coperta per farlo sentire a suo agio nel nuovo ambiente e farlo giocare. I cani sono molto abitudinari e legati al proprio ambiente domestico: proprio per questo avere i suoi giochi lo aiuterà ad ambientarsi meglio.

- Durante il viaggio in auto programma soste frequenti per consentirgli di sgranchirsi le zampe, ma fai attenzione all'asfalto bollente: per esempio, se lo fai scendere durante la sosta in autostrada scegli un’area verde. Non lasciarlo mai solo in auto, nemmeno con i finestrini abbassati. Non guidare in modo brusco e abbassa il volume della radio.

- Ricordati di mantenerlo ben idratato: porta con te una ciotola e acqua fresca per farlo bene durante le soste.

- Attenzione al caldo: il pelo serve a isolare l’epidermide dal calore e quindi, se tosato, il cane rischia maggiormente ustioni e ha maggiori difficoltà a termoregolare il corpo.

- Evita le passeggiate nelle ore calde e garantisci sempre un posto all’ombra per lui se vai al mare. In una giornata con 30° la temperatura dell’asfalto può arrivare anche a 55° se non oltre. I cuscinetti plantari dei cani non sono fatti per sopportare certe temperature.

Se, invece, non ti è possibile portare il tuo cane in vacanza, organizzati con anticipo per trovare una soluzione temporanea idonea. Ad esempio chiedi ad un familiare o ad un amico oppure rivolgiti a un dog-sitter o una pensione per animali domestici dove sapranno prendersi cura del nostro amico a quattro zampe il tempo della vacanza.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×