02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021velature estese

02 dicembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Valdobbiadene: la fontana Endimione tornerà all'antico splendore

Affidati ad una ditta veneziana i lavori di ristrutturazione partiranno in primavera

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Fontana di Endimione - foto Gianni Desti

VALDOBBIADENE – La fontana di Endimione, simbolo di Valdobbiadene e di piazza Marconi, verrà restaurata. Affidati ad una ditta veneziana i lavori di ristrutturazione. Partiranno in primavera, per essere conclusi nell’arco di due mesi e mezzo.



«Credo che per maggio – stima il sindaco Luciano Fregonese – avremo la fontana e tutta la gradinata ristrutturata. E l’acqua, dopo anni, tornerà anche a zampillare. Già nel 2016, in occasione dell’intervento su viale Sant’Antonio, avevamo predisposto l’impianto».



L’investimento complessivo è di circa 75mila euro, di cui 50mila euro circa solo di lavori. Tutto l’intervento è a carico del Comune che a lungo ha cercato, invano, dei finanziamenti per coprire parte dei costi. Nel 2017, in occasione del 150esimo anniversario della fontana, i cittadini avevano proposto una colletta per ristrutturare il simbolo del paese.



«Nel 2018 – ricorda il sindaco – siamo riuscito ad ottenere il riconoscimento di bene monumentale per la fontana, primo passo importante verso il restauro di questo simbolo della comunità. Ci sono voluti tre anni, ma ne è valsa la pena. Al termine del restauro, il lato sud della piazza sarà ancora più bello».



Foto Gianni Desti

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×