06/12/2021pioggia e schiarite

07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia debole

06 dicembre 2021

Nord-Est

Varato stamattina ad Adria il pattugliatore off-shore “P 04 Osum”

Si tratta dell’unità navale più grande che sia stata progettata nella storia delle Fiamme Gialle

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

la cerimonia

ROVIGO - Varato stamattina 19 ottobre presso i cantieri navali Vittoria di Adria (Rovigo), alla presenza del Comandante Generale della Guardia di Finanza, il Generale di Corpo d'Armata Giuseppe Zafarana, il Pattugliatore Multiruolo off-shore Patrol Vessel “P 04 Osum”.

Alla cerimonia di varo hanno partecipato le massime Autorità di Vertice delle fiamme gialle, tra le quali il Comandante Interregionale dell’Italia Nord-Orientale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Bruno Buratti, il Comandante Aeronavale Centrale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Michele Carbone, il Comandante Regionale Veneto, Gen. D. Giovanni Mainolfi, il Capo del IV Reparto del Comando Generale, Gen. B. Stefano Cosimo De Braco, nonché le Autorità civili e militari, tra le quali l’assessore regionale Cristiano Corazzari, il Prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo, il Presidente della Provincia, il Presidente del Tribunale, Dottor Angelo Risi, il Procuratore facente funzione della Repubblica di Rovigo, D.ssa Sabrina Duò, il Questore di Rovigo, Raffaele Cavallo, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Dario Guarino, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Emilio Mazza, il Comandante del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia, Col.pil t.SFP Roberto Bencivenni e il Sindaco di Adria, Omar Barbierato.

Dopo gli onori di rito al Comandante Generale e l’alzabandiera hanno preso la parola l’Amministratore Delegato del Cantiere Navale Vittoria S.p.A., Dottor Luigi Duò, e il Gen. C.A. Giuseppe Zafarana.
La cerimonia è, quindi, proseguita con la benedizione dell’imbarcazione da parte del Vescovo di Adria e Rovigo, Monsignor Pierantonio Pavanello, per concludersi, dopo la preghiera del Finanziere, con il taglio del nastro e la tradizionale rottura della bottiglia da parte della madrina, Signora Angela Rita Fiorella, moglie del Gen. C.A. Michele Carbone, Comandante Aeronavale Centrale della Guardia di Finanza.

Il Pattugliatore d’altura “P.04 Osum” è l’unità più grande che sia stata progettata nella storia del Servizio Navale della Guardia di Finanza, ha, infatti, una lunghezza fuori tutto di 61 metri, una larghezza di 10 metri, un dislocamento di 500 tonnellate e un’immersione a pieno carico di 3,50 metri.

Si tratta di una nuova e modernissima unità navale, particolarmente performante e tecnologicamente all’avanguardia che andrà ad implementare la capacità operativa del Corpo, che grazie alla sua configurazione multiruolo sarà in grado di assicurare la vigilanza delle frontiere marittime comunitarie e l’interdizione dei traffici illeciti, esercitando un ruolo strategico per la sicurezza di tutta l’area del “Mediterraneo allargato”.

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×