29 novembre 2020

Montebelluna

Vendono via web un processore per pc e un robot da cucina, intascano i soldi e spariscono

Truffe via web segnalate a Vedelago e Casier: i Carabinieri riescono a incastrare i presunti responsabili

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

truffa online

VEDELAGO - A Vedelago i Carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di libertà una 25enne, pregiudicata, nata in Ucraina e residente in provincia di Verona.

La ragazza aveva pubblicato in internet l'annuncio di vendita di un processore per personal computer: prezzo 432 euro.

Ricevuta la somma pattuita su una propria carta prepagata, si è resa irreperibile. Vittima un 31enne del luogo.

Identica truffa via web a Dosson di Casier: la vittima questa volta è una 55enne trevigiana.

Aveva acquistato via internet un robot da cucina per 740 euro, regolarmente accreditati sul conto corrente della sedicente venditrice. Ovviamente il robot non è mai arrivato a destinazione.

Dopo le indagini dei militari della locale stazione, deferita in stato di libertà una 35enne pregiudicata residente in provincia di Pescara.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×