28/01/2022nubi basse

29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Esteri

Violento terremoto colpisce l'Iran

Tremano anche il Golfo e l'India

|

|

Violento terremoto colpisce l'Iran

TEHERAN - ORE 8,32 - Una nuova scossa di magnitudo 5.7 della scala Richter è stata registrata stamani nel sud dell'Iran, vicino al confine con il Pakistan.

Si tratta della stessa area colpita ieri da un terremoto di magnitudo 7.8 i cui effetti sono stati avvertiti anche nei Paesi del Golfo e in India.

Secondo il Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), l'epicentro del sisma odierno è localizzato 107 km a est della città di Khash, a una profondità di 68 km. Non si hanno per il momento notizie di eventuali vittime o danni materiali.


 

TEHERAN - Un violento sisma, di magnitudo 7,8 gradi, ha colpito oggi l'Iran. Si tratta del più forte terremoto registrato nel paese negli ultimi 40 anni. La scossa è stata avvertita anche nei Paesi del Golfo (Kuwait, Bahrain, Arabia Saudita e Qatar), in Pakistan e in India.

Secondo l'Usgs, l'istituto geofisico statunitense, l'epicentro è stato localizzato a una profondità di circa 15 chilometri, in una località a circa 80 chilometri da Saravan, nella provincia del Sistan e Balucistan, vicino al confine con il Pakistan.

Il primo bilancio, fornito dall'agenzia d'informazione 'Fars', è di almeno 40 morti. Quella dell'epicentro è una zona "rurale" dell'Iran dove ci sono molte case "fatte di mattoni di fango".

Il sisma, ha riferito la tv di Stato iraniana, ha provocato guasti alla rete elettrica e al sistema di comunicazioni in gran parte della provincia. Le autorità iraniane hanno dichiarato lo stato di emergenza.

In Pakistan sono almeno 30 i morti e 200 i feriti. Lo ha reso noto Saifur Rehman, dell'Autorità provinciale per la gestione dei disastri di Quetta. "Al momento, 30 persone sono state uccise e oltre 200 sono rimaste ferite a Mashkhel", ha detto Rehman, aggiungendo che oltre 250 edifici sono stati distrutti. La locale 'protezione civile' sta cercando di raggiungere le zone più colpite e il governo ha inviato l'esercito a contribuire ai soccorsi.

A Nuova Delhi, ha riferito l'agenzia di stampa Xinhua, molte persone sono scese in strada, abbandonando uffici e abitazioni. Scosse sono state avvertite anche in Uttar Pradesh, Punjab, Haryana e Rajasthan, nel nord dell'India.

(Adnkronos/Aki/Ign)

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

22/10/2021

Ancora un terremoto nella notte

Il Sisma è stato avvertito dalla popolazione locale che già nella notte di ieri era stata protagonista di un’ulteriore scossa di magnitudo 3.7

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×