24 ottobre 2020

Vittorio Veneto

VITTORIO FILM FESTIVAL: NEL 2010 IL CINEMA DEI RAGAZZI INVADE LA CITTA'

"Vogliamo dar voce al cinema per dar voce ai nostri ragazzi"

| |

| |

VITTORIO FILM FESTIVAL: NEL 2010 IL CINEMA DEI RAGAZZI INVADE LA CITTA'

Vittorio Veneto - Sabato 25 luglio è stato presentato al Lago Film Fest il progetto del VittorioVeneto Film Festival - Immagini in Movimento, 4 giornate dedicate al cinema per ragazzi, che si svolgerà dal 25 al 28 febbraio 2010 al cinema Verdi di Vittorio Veneto, organizzato dall’Associazione 400 Colpi.

Presenti alla serata, l’assessore alle Politiche Scolastiche e alle Politiche Giovanili del Comune di Vittorio Veneto, dott.ssa Antonella Caldart, il presidente dell’Associazione 400 Colpi, Elisa Marchesini con lo staff organizzativo e il direttore artistico del Lago Film Festival, Viviana Carlet.

La cinematografia mondiale produce ogni anno una serie di lungometraggi dedicati a bambini e ragazzi che sfuggono ai canali di distribuzione commerciale canonici e quindi anche all’attenzione del pubblico. E’ su questa particolare cinematografia che l’Associazione 400 Colpi, nata un anno fa per volontà di alcuni esperti, di docenti delle scuole del territorio e di giovani volontari appassionati di cinema, ha deciso di alzare il sipario.

L ofarà a febbraio del prossimo anno con una kermesse di cinema dedicata ai giovani, dalle elementari alle superiori, ma rivolta anche ai loro genitori e agli adulti. Il nVittorioVeneto Film Festival 2010 si avvale della collaborazione del Lago Film Fest e sarà sostenuto dal Comune di Vittorio Veneto e dalla Regione.

«L'Associazione 400 Colpi è riuscita a proporre ai ragazzi dei comuni di Vittorio Veneto e dintorni, Conegliano e Oderzo, rassegne di film che non passano attraverso il circuiti commerciali - commenta l’assessore Antonella Caldart - in lingua originale e doppiati in sala in oversound, stimolando dibattiti fra i giovani alunni che hanno accresciuto l’esperienza e il gusto per l’arte di ciascuno. Siamo partiti in poche centinaia di persone e siamo arrivati a coinvolgere più di 10.000 ragazzi con i loro insegnanti. Un piccolo miracolo per la nostra provincia. Ora speriamo che la rassegna possa diventare un vero e proprio Festival, in grado di coinvolgere anche il pubblico di altre regioni d’Italia».

«Il cinema per ragazzi è spesso considerato una fetta marginale della cinematografia - dice il presidente dell’associazione Elisa Marchesini - Ma il cinema è lo specchio attraverso cui i giovani possono esprimere in modo assoluto le loro difficoltà, angosce e la loro voglia di vivere, grazie alla presenza contemporanea di immagini e musica, ma anche alla sensibilità dei registi che si sono cimentati e si cimentano, pur con le consuete difficoltà economiche, in questo particolare tipo di cinematografia. Noi vogliamo dar voce a questo cinema per dar voce ai nostri ragazzi».

 

GUARDA IL PROMO DEL FESTIVAL >>>

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×