28/11/2021pioggia e schiarite

29/11/2021sereno

30/11/2021velature lievi

28 novembre 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, dopo il crollo di una parte del muro la ciclabile è ancora chiusa

“Attualmente gli studenti non riescono ad accedere al cancello posteriore del liceo scientifico”, spiega il sindaco Miatto

|

|

Vittorio Veneto, dopo il crollo di una parte del muro la ciclabile è ancora chiusa

VITTORIO VENETO - Dopo il crollo di una parte del muro di cinta dell’ex cementificio, il tratto di pista ciclabile del Meschio è ancora chiuso. Il maltempo che ha colpito la città tra il 16 e il 17 agosto, infatti, ha causato il cedimento di una porzione del muro (circa una ventina di metri lineari) e la caduta dei detriti sulla pista ciclabile, tra Vittorio 2 e via Talin.

 

I detriti sono già stati rimossi, mentre un tratto di pista lungo circa 30 metri è stato chiuso dal comune. “Il grosso del problema è stato risolto – spiega il sindaco Antonio Miatto -. Alla proprietà, però, è stato chiesto un ulteriore intervento sul muro, per creare anche una barriera di protezione lunga circa 30 metri. Si tratta di un lavoro che richiede poche ore, il problema potrebbe essere risolto tra qualche giorno”. Il tratto della pista è chiuso con delle reti metalliche.

 

“Attualmente gli studenti non riescono ad accedere al cancello posteriore del liceo scientifico”, spiega ancora Miatto. OT

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×