20/01/2022coperto

21/01/2022sereno

22/01/2022sereno

20 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, Piazza Meschio torna sotto i riflettori

De Bastiani: "Parcheggi ancora chiusi e crepe nella gettata di cemento che copre la piazza"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Vittorio Veneto, Piazza Meschio torna sotto i riflettori

VITTORIO VENETO - Piazza Meschio torna sotto i riflettori. “I parcheggi sono ancora chiusi. I 23 stalli in superficie, in occasione delle cerimonie religiose, non sono sufficienti”, dichiara Alessandro De Bastiani, consigliere di Rinascita Civica e Partecipare Vittorio. Come previsto dalla convenzione stipulata tra il proprietario del parcheggio e il comune, 40 stalli del primo piano interrato saranno destinati ad uso pubblico e potranno essere utilizzati pagando il ticket o l’abbonamento. Gli altri posti, invece, saranno destinati ad uso privato.

 

“La convenzione è stata firmata – rende noto il sindaco Antonio Miatto -. Il documento sancisce l’uso pubblico di quei 40 stalli. Credo che possano già aprire il parcheggio. Probabilmente l’acquisto delle macchinette per il pagamento richiede un po’ di tempo. Diremo al nostro ufficio legale di interloquire con la controparte”.

 

De Bastiani, però, sottolinea un altro aspetto della questione. “Le piastrelle del parcheggio sono ormai ridotte in frantumi, e si sono aperte delle crepe nella gettata di cemento che copre la piazza. Si tratta di fenditure larghe anche due centimetri”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

04/01/2022

"Comuni veneti penalizzati"

Bando di rigenerazione urbana, l'attacco di Dus (Pd): "Giunta a bocca asciutta". Il sindaco: "Abbiamo inviato dei progetti, ma non sono stati finanziati"

immagine della news

29/12/2021

Niente Panevin a Vittorio Veneto

“Sono saltati a causa del decreto legge di Natale, che detta i provvedimenti riguardanti gli spettacoli e gli eventi all’aperto", spiega il sindaco Antonio Miatto

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×