02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

04/12/2022pioggia

02 dicembre 2022

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il sindaco: "I nostri interrogativi sono sul ponte sul Meschio all'ex Carnielli"

I flussi di traffico, condizionati dalla pandemia, non consentono uno studio attendibile della viabilità

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Vittorio Veneto, il sindaco:

VITTORIO VENETO - Quando verrà effettuata la bonifica del cromo esavalente all’ex Carnielli? Ieri i consiglieri di Rinascita Civica Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana hanno puntato i riflettori sul futuro dell’area. “La bonifica del cromo esavalente è stata programmata per il 2021 – ha fatto sapere Alì, proprietaria dell’ex Carnielli dal 2019 -. Ma dobbiamo aspettare la conferma del progetto di riqualificazione dell’area. Noi lo abbiamo presentato, deve essere approvato dal Comune”.

 

Questa mattina si è tenuto un incontro che ha coinvolto Alì e le proprietà delle aree che confinano con l’ex Carnielli. “L’amministrazione chiede il rispetto del Prg e il dialogo tra le parti interessate – precisa il sindaco Antonio Miatto, che questa mattina ha partecipato alla riunione -. Ci sono dei punti di disaccordo, ma credo che sia possibile trovare una composizione”.

 

“Alì ci chiede cosa ci sarà in ogni singola porzione dell’area, perché il grado di bonifica varierà a seconda della destinazione che verrà data ad ogni parte – aggiunge il primo cittadino -. C’è bisogno di presentare un progetto ben definito”. I dubbi dell’amministrazione riguardano invece il ponte sul Meschio: attualmente la pandemia non consente, infatti, uno studio attendibile dei flussi di traffico, fondamentale per evidenziare l’eventuale utilità dell’opera.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×