25 novembre 2020

Oderzo Motta

Vuole bruciare l'ex convivente, 34enne resta in carcere

Ieri l'udienza di convalida per l'episodio accaduto l'altra sera a Motta di Livenza

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

la tanica

MOTTA DI LIVENZA - Minaccia di morte l’ex convivente: il 34enne rimane in carcere.

L’episodio è accaduto lo scorso 16 ottobre a Motta di Livenza. L’accusato aveva con sé anche una tanica di benzina (nella foto) per dare fuoco alla donna.

Il Gip, al termine dell’interrogatorio di convalida di lunedì mattina, ha disposto che l’uomo rimanga a Santa Bona.

L’ex convivente è rimasta lievemente ferita ma solo l’immediato intervento dei Carabinieri di Motta, Cessalto e Oderzo ha evitato conseguenze più gravi. 

 

Qui l'episodio

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×