03/12/2022pioggia debole

04/12/2022pioggia

05/12/2022pioggia debole

03 dicembre 2022

Treviso

Zaia con Pozza (Unioncamere Veneto), collaborazione su Pnrr

Tra i temi dell'incontro turismo, fiere ed eventi sportivi

|

|

Zaia con Pozza (Unioncamere Veneto), collaborazione su Pnrr

VENEZIA - Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha incontrato oggi a Palazzo Balbi il presidente regionale di Unioncamere, Mario Pozza, mottense e già presidente della Camera di commercio trevigiana.

L'appuntamento - informa la Regione - è stato l'occasione per fare il punto su diversi temi che riguardano le priorità per lo sviluppo e la crescita del sistema economico come il Pnrr, il turismo, il sistema fieristico e gli aiuti alle aziende legati all'emergenza pandemica da Covid-19. Su questo fronte Regione e sistema camerale continueranno nella collaborazione per quel che riguarda i bandi e i ristori e la loro gestione, che ha dato in termini di efficienza e controlli risultati importanti. Unioncamere del Veneto sul tema del Pnrr ha, inoltre, ribadito la propria disponibilità ad essere a fianco della Regione nella gestione delle risorse, con l'obiettivo di far arrivare "a terra" i fondi dell'Unione Europea.

Il sistema camerale può rappresentare, grazie alle proprie competenze ed al suo radicamento territoriale, un soggetto fondamentale per favorire lo sviluppo e la realizzazione dei progetti, come stabilito dal Decreto Legge 152 del 6 novembre 2021, che individua proprio nelle Cciaa il soggetto di cui gli enti locali possono avvalersi per assicurare l'efficace e tempestiva attuazione degli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Sul turismo, materia su cui le due istituzioni hanno diretta competenza, l'obiettivo è di mettere in campo azioni mirate e congiunte per fare economia di scala, in particolare, per quel che riguarda la promozione. E continuerà il lavoro che si sta facendo insieme anche a Ca' Foscari con una piattaforma digitale che permetterà al Veneto di disporre di informazioni continue e attendibili, di analisi puntuali dei dati, di conoscenze effettive dell'evoluzione dei fenomeni turistici, per poter prendere decisioni mirate e incisive.

I due presidenti hanno sottolineato, poi, l'importanza del sistema fieristico della regione, da Longarone a Verona, e che rappresenta un punto di riferimento a livello nazionale. Infine è stato fatto il punto sugli appuntamenti in programma per il 2022, a iniziare dalla convention del Network Mirabilia, che mette in rete 17 Cciaa italiane con l'obiettivo di valorizzare aree accomunate dalla rilevante importanza storica, culturale e ambientale, nonché caratterizzate dalla presenza di siti Unesco. Quindi, gli eventi sportivi legati al progetto "Generazione 2026" nato grazie a Ficts in collaborazione con la Camera di Commercio Treviso-Belluno e Regione Veneto, che vuole trasmettere e diffondere la cultura dello sport attraverso un'azione educativa e formativa in vista delle prossime Olimpiadi, coinvolgendo oltre 4.500 ragazzi.

"Quello con la Regione - ha commentato Pozza - è un rapporto solido e consolidato e per questo ringrazio il presidente e gli assessori. Stiamo lavorando in modo positivo e proficuo su diversi fronti con l'obiettivo di supportare il nostro sistema economico. La capacità di fare squadra tra istituzioni è oggi fondamentale per creare le condizioni necessarie allo sviluppo ed alla crescita delle imprese del territorio". 

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×