03 aprile 2020

Treviso

Coronavirus, in provincia di Treviso molto colpite le case di riposo: 119 positivi tra ospiti e personale

Sono 11 invece i deceduti

| Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron | commenti |

anziani

TREVISO – Nelle case di riposo del Veneto ci sono 336 ospiti e 211 operatori positivi al Coronavirus. Nel complesso sono 30 le persone decedute. A comunicarlo è la Regione Veneto, che ha diffuso una tabella suddividendo le varie Ulss e specificando il numero dei positivi e delle persone decedute nelle case di riposo.

 

Per quanto riguarda la provincia di Treviso, nell’Ulss 2 si registrano complessivamente 72 ospiti accertati positivi, mentre i dipendenti risultati positivi ai test sono 47, con un totale quindi di 119. Sono invece 11 gli ospiti che sono morti da quando è scoppiata l’epidemia.

 

L’Ulss 2 è la seconda provincia con più ospiti deceduti, seconda solo all’Ulss 6, nel Padovano, dove invece i morti sono 13, gli ospiti positivi sono 145 ed i dipendenti risultati positivi sono invece 57.

 

Sono circa 30mila gli anziani veneti ricoverati nelle case di riposo. Per loro non è possibile incontrare parenti e conoscenti e convivono con la paura che da un momento all’altro possa scoppiare un contagio all’interno delle strutture in cui vivono, creando un focolaio improvviso.

 

Varie sigle sindacali di categoria nei giorni scorsi hanno manifestato la loro preoccupazione, sottolineando come sia indispensabile che gli operatori in servizio siano dotati di adeguati strumenti di protezione.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×