15/07/2024sereno

16/07/2024poco nuvoloso

17/07/2024poco nuvoloso

15 luglio 2024

Esteri

Passeggero ubriaco urina nel corridoio, aereo costretto all'atterraggio d'emergenza

Un 25enne dell'Oregon causa il dirottamento di un volo American Eagle durante i festeggiamenti del 4 luglio

|

|

Passeggero ubriaco urina nel corridoio

Un volo della compagnia American Eagle diretto a Manchester, nel New Hampshire, è stato costretto a un atterraggio d'emergenza a Buffalo, nello stato di New York, a causa del comportamento inappropriato di un passeggero. L'incidente, avvenuto mercoledì scorso durante i festeggiamenti per il Giorno dell'Indipendenza, ha visto protagonista un uomo di 25 anni originario dell'Oregon.

 

Secondo quanto riportato dall'ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto occidentale di New York, il giovane si sarebbe denudato e avrebbe urinato nel corridoio dell'aereo, causando sgomento tra i passeggeri e l'equipaggio. Il volo, partito da Buffalo e diretto a Manchester, è stato costretto a tornare all'aeroporto di partenza.

 

Il passeggero, il cui nome non è stato reso noto dalle autorità, è stato arrestato all'arrivo e accusato di atti osceni. Durante l'interrogatorio, l'uomo ha ammesso di aver bevuto pesantemente prima dell'imbarco e durante uno scalo a Chicago. Ha dichiarato di aver consumato "diversi whisky e cola" prima di salire sul volo iniziale dall'Oregon e di aver continuato a bere durante la sosta nella Windy City.

 

Interrogato sulla sua condotta, il 25enne ha affermato di essersi alzato per usare il bagno dell'aereo quando si è verificato quello che ha definito un "problema medico di orinazione", che lo ha portato a evacuare nel mezzo del corridoio mentre tornava al suo posto.

 

L'incidente ha causato notevoli disagi ai passeggeri e all'equipaggio, in un periodo già caratterizzato da un intenso traffico aereo. Si stima infatti che circa 32 milioni di persone si siano messe in viaggio per le celebrazioni del 4 luglio.

 

Dopo una prima comparsa davanti al tribunale federale di Buffalo, il passeggero è stato rilasciato. Nel frattempo, American Airlines ha emesso un comunicato ringraziando il proprio personale per la professionalità dimostrata e i passeggeri per la comprensione. Il volo è poi ripartito dal Buffalo Niagara International Airport poco dopo l'atterraggio d'emergenza.

 

Le compagnie aeree e le autorità continuano a sollecitare i passeggeri a rispettare le norme di sicurezza e di convivenza civile durante i viaggi aerei.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×