30 maggio 2020

Treviso

Carraresiwine, vino protagonista in centro a Treviso

Dall’1 al 3 ottobre manifestazione a Casa dei Carraresi

| commenti |

| commenti |

TREVISO - Ammirare un’opera d’arte, degustare un calice di vino e scoprire un angolo d’Italia che conserva il fascino dei tempi antichi. Sarà possibile a Carraresiwine, prima edizione dell’evento che dall’1 al 3 ottobre 2016 renderà Treviso protagonista dell’enologia italiana. La manifestazione, nata da un progetto dell’imprenditore Paolo Lai, si svolgerà a Casa dei Carraresi, uno degli edifici storici più belli della città, centro congressi ed esposizioni della Fondazione Cassamarca.

Aperto al pubblico nelle giornate dell’1 e del 2 ottobre, riservato agli operatori del settore lunedì 3, l’evento offrirà a turisti e appassionati, addetti ali lavori e giornalisti la possibilità di alternare la visita agli scorci più suggestivi della città di Treviso alla degustazione dei tanti vini che questo territorio offre, primo fra tutti il Prosecco doc e docg. Proprio nella provincia di Treviso, infatti, ha avuto origine il successo di uno dei vini italiani più famosi nel mondo, il Prosecco, divenuto vero e proprio sinonimo di bere italiano. Accanto ai produttori delle fruttate bollicine dell’Asolo Prosecco Superiore docg, del Conegliano Valdobbiadene Prosecco e del Prosecco doc, l’evento presenterà anche una selezione di vini veneti ed un’area dedicata alle eccellenze gastronomiche del territorio.

 

L’accurata selezione ad opera di Claudio Borin, patron dell’Enoteca Ombre Rosse, ha infatti portato alla scelta di circa 40 cantine, simbolo delle principali denominazioni della regione: dalla Marca Trevigiana alla laguna di Venezia, dai Colli Euganei fino alla Valpolicella. Non mancheranno gli approfondimenti con tre degustazioni guidate, dedicate ai grandi rossi del Veneto, all’Amarone e alle denominazioni del Prosecco, ed i seminari di approfondimento, curati dai consorzi di tutela delle denominazioni Prosecco. L’organizzazione tecnica sarà curata da AIS Veneto, promotrice dell’evento insieme a Fondazione Cassamarca, e l’evento si avvarrà della collaborazione di Zafferano e di Laboratorio 57.

La manifestazione sarà anche l’occasione per conoscere le opere del fotografo veneziano Marco Tortato, in arte Yorick, artista di fama internazionale che vanta collaborazioni di prestigio con importanti personalità del settore, Mondadori Portfolio e Fujifilm Italia. Fondatore e docente della Manfrotto School of Xcellence, nei giorni della manifestazione le sue opere, insieme a quelle dei suoi allievi, saranno esposte alle pareti di Casa dei Carraresi. Oltre cento scatti dedicati al territorio e alla sua cultura renderanno ancor più stretto il legame fra vino e arte.

 

Per informazioni:

Segreteria di Casa dei Carraresi - 0422/513150 - info@carraresiwine.com - www.carraresiwine.com

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×