05 agosto 2020

Altri sport

Coronavirus, l'evento da 5mila persone si trasforma in una corsa sul tapis roulant

Causa Covid-19, la nota manifestazione podistica “Notte Rosa” (lo scorso anno oltre cinquemila podiste) salta un giro. Al suo posto quest’anno una staffetta in Piazza Grande per Lilt

Altri sport

la Notte Rosa di Oderzo

ODERZO - Quindici minuti di corsa ciascuno per mettere in moto la ricerca. Quest’anno causa Covid-19 la “Notte Rosa” di Oderzo (lo scorso anno corsero in cinquemila) salta un giro e dà appuntamento al 2021.

Ma l’impegno della LILT per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione per la lotta ai tumori non si ferma.

Mercoledì 22 luglio, per la giornata inaugurale dell’edizione 2020 delle “Fiere della Maddalena”, la delegazione opitergina della Onlus organizza “Corri per LILT!”, una staffetta sul nastro di un tapis roulant aperta a chiunque voglia farsi portavoce dello spirito di solidarietà che caratterizza l’associazione: grazie al contributo degli sponsor, infatti, i chilometri macinati in solitaria dai partecipanti verranno ricalcolati in euro da versare a favore delle campagne educative promosse dalla LILT sul territorio.

Tra le protagoniste che saliranno sul tapis roulant sistemato nell’area verde di Piazza Grande e messo a disposizione dalla Palestra Xystus dalle 10 alle 22 ci sarà la pluricampionessa mondiale di Pattinaggio artistico Silvia Marangoni, madrina della giornata. A intrattenere il pubblico, anche l’associazione culturale Theama Teatro, che alle 21 porterà in scena “Parol(e)Note”, uno spettacolo di letture e musiche con Piergiorgio Piccoli, Anna Zago e Aristide Genovese.

Al termine della serata sarà comunicato l’importo raccolto durante la giornata.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

la frazione a nuoto
la frazione a nuoto

Altri sport

Domenica ha aperto la giornata la nazionale del paratriathlon che punta alle Olimpidi di Tokyo del prossimo anno

A Davide Uccellari e Sharon Spimi la Triathlon Sprint Silca Cup sul lago di S. Croce in Alpago

ALPAGO - Una vera e propria “Olimpiade” - di emozioni, di impegno organizzativo, di tensione agonistica, di conquiste e di vittorie - quella vissuta sul lago di Santa Croce.

E, coincidenza, tra un anno esatto gli azzurri del triathlon saranno in gara ai Giochi Olimpici di Tokyo. Oggi, domenica...

Treviso Triathlon
Treviso Triathlon

Altri sport

Positiva la partecipazione della società trevigiana nella gara organizzata dalla Silca Vittorio Veneto

Al lago di Santa Croce riparte anche il Treviso Triathlon

TREVISO - Al Lago di Santa Croce in Alpago una ventina di atleti del Treviso Triathlon, dopo il lungo periodo di lock down, hanno finalmente potuto riassaporare il clima di gara e confrontarsi con oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×