01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Decora l’ingresso di casa con dei fiori e al mattino non li trova più: ma non è un caso isolato

Sui social la protesta di una signora derubata scaturisce una valanga di testimonianze e c’è pure chi non ha più trovato il bucato sullo stendino

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

rubano i fiori

PIEVE DI SOLIGO – Talvolta diamo valore a piccoli oggetti, che pur se di modesto valore ci rallegrano la giornata. È il caso di una signora di Pieve di Soligo che aveva sistemato dei fiori per abbellire l’ingresso di casa ma al mattino era già belli che spariti.

“Abito a via Borgo Stolfi, avevo messo fuori vicino alla porta di entrata in condominio un bel vaso con quattro ciclamini bellissimi. Stanotte me li hanno portati via. Come si fa? Rubare un vaso proprio vicino alla porta e sotto le finestre di casa?”: si legge nel post che ha inaspettatamente suscitato un grande interesse e non solo.

Sono, infatti, molte le persone che animate dal coraggio di denunciare della signora che si è vista derubata dei suoi fiori hanno poi scritto di essere stati a loro volta vittime di furti. Si tratta per lo più di cose di modesto valore: dal tappeto steso fuori mentre si fanno le pulizie, alla busta della spesa appoggiata per qualche minuto vicino alla porta di casa.

Molte anche le segnalazioni, oramai frequenti in ogni paese di furti in cimitero, dai fiori agli arredi funebri. Ma una delle testimonianza più sconcertanti è quella di una signora di Pieve che ha raccontato di aver trovato lo stendino della biancheria vuoto: “A me hanno rubato la biancheria dallo stendino… semplicemente sparita, dalle magliette ai calzini! Da non credere!”.

 

Foto di repertorio

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×