22/07/2024poco nuvoloso

23/07/2024pioggia debole e schiarite

24/07/2024pioviggine e schiarite

22 luglio 2024

Esteri

Europei 2024, tensione prima del calcio d'inizio: allarme bomba, chiusa L'area riservata ai tifosi

A far scattare l'allarme uno zaino sospetto. Resta chiusa zona allestita per i tifosi vicino al Reichstag. Germania-Scozia 5-1

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Europei 2024, tensione prima del calcio d'inizio: allarme bomba, chiusa L'area riservata ai tifosi

MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) - Tensione a Berlino a poche ore dal calcio d'inizio degli Europei 2024. Uno zaino sospetto ha fatto scattare la chiusura temporanea di alcune aree in cui si stavano radunando i tifosi in attesa della prima partita del campionato, riferisce l'agenzia Dpa, precisando che è rimasta chiusa una zona allestita per i tifosi vicino al Reichstag di Monaco.

Il presunto proprietario dello zaino è stato fermato e controllato. Transennata e sgomberata l'area in cui è stato trovato l'oggetto sospetto. La polizia ha poi fatto sapere che non è stato trovato nulla di pericoloso.

Il ministro dell'Interno, Nancy Faeser, ha ringraziato le forze dell'ordine. "Se alla fine non è stato nulla, è stato meglio prendere una misura di troppo che una in meno", ha detto Faeser. Stasera la nazionale di Julian Nagelsmann inaugura l'Europeo 2024 con la partita con la Scozia. La Germania, ha detto nelle scorse ore il vice portavoce del governo Wolfgang Büchner, spera "in una celebrazione di solidarietà".

PRIMA GARA

La Germania travolge la Scozia per 5-1 oggi a Monaco di Baviera nel match che apre Euro 2024. Nella sfida valida per il Gruppo A, i tedeschi padroni di casa debuttano con una prestazione perfetta. La Germania domina dall'inizio alla fine in un match senza storia.

La partita

La Mannschaft del ct Nagelsmann sblocca il risultato al 10' con Wirtz. Il talento del Leverkusen dal limite dell'area batte il portiere Gunn per l'1-0 a coronamento di un'azione avviata da un lancio illuminante di Kroos, autentico signore del centrocampo con una prova ai limiti della perfezione: nemmeno un passaggio sbagliato per il fuoriclasse.

La Germania non alza il piede dall'acceleratore e concede il bis al 19' con un altro baby straordinario. Un'azione manovrata, con l'altruismo di Havertz in versione assist-man, consente a Musiala di calciare dal cuore dell'area: botta secca sotto la traversa, 2-0. La Scozia non c'è e alza bandiera bianca definitivamente prima del riposo. Porteous prova a staccare una gamba a Gundogan con un intervento killer a piedi uniti. L'arbitro Turpin incredibilmente non si accorge del fallo plateale, il Var lo richiama in maniera provvidenziale: rigore e espulsione di Porteous. Havertz non sbaglia dal dischetto, 3-0 e game over al 44'.

Il secondo tempo è un'appendice superflua, che consente a Nagelsmann di ruotare uomini e provare soluzioni. Dalla panchina entra Fullkrug, centravanti classico de Borussia Dortmund, che si fa apprezzare immediatamente. Stop e destro terrificante all'incrocio, 4-0 al 68'. Prima dei titoli di coda, gol della bandiera per la Scozia all'87. Fa tutto la Germania anche in questo caso: la deviazione di Rudiger beffa Neuer, autorete e 4-1. Tutto finito? No. C'è anche il recupero e al 92' la Germania completa la cinquina. Merito di Emre Can, destro preciso da 20 metri e 5-1.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

AdnKronos

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×