13/04/2024sereno

14/04/2024poco nuvoloso

15/04/2024velature sparse

13 aprile 2024

Cronaca

Grecia legalizza matrimoni ed adozioni per gli omosessuali

Il primo ministro greco, il conservatore Kyriakos Mitsotakis: “La Grecia è orgogliosa di diventare il 16° paese dell’UE a legiferare sull’uguaglianza dei matrimoni“

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

LGBT+

GRECIA - In un momento di svolta per i diritti umani, la Grecia ha fatto un passo audace diventando il primo paese cristiano ortodosso a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Giovedì 15 febbraio 2024, il Parlamento ellenico ha adottato una legge storica sull'uguaglianza che ha ricevuto il sostegno anche dal primo ministro conservatore del paese, Kyriakos Mitsotakis, il quale ha definito la legislazione come un "punto di svolta per i diritti umani". Oltre a rendere legale il matrimonio tra persone omosessuali, la nuova legge consente alle coppie dello stesso sesso di adottare bambini, garantendo loro pieni diritti genitoriali.

Con il supporto di 176 deputati su 300, la legge è stata approvata dopo un acceso dibattito, segnando così un importante progresso sociale. Tuttavia, va notato che, nonostante l'approvazione dell'adozione da parte di coppie gay, la pratica della maternità surrogata rimane vietata, in linea con le opinioni meno accettate tra i cittadini greci. Il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, ha commentato su X dopo il voto, esprimendo orgoglio per il fatto che la Grecia sia diventata il 16° paese dell'UE a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Ha inoltre sottolineato che questa vittoria riflette l'impegno del paese nei confronti dei valori europei e la sua identità progressista e democratica.

Nonostante l'approvazione della legge, va notato che ci sono state voci di dissenso, principalmente dalla Chiesa greco-ortodossa. Tuttavia, Mitsotakis ha respinto i dubbi della Chiesa, sostenendo che la riforma avrebbe migliorato significativamente la vita di molti cittadini greci, portando alla luce coloro che erano stati trascurati e dando loro e ai loro figli il riconoscimento che meritano. In conclusione, l'approvazione della legge sull'uguaglianza matrimoniale e sull'adozione rappresenta un passo avanti significativo per la Grecia, che si afferma sempre più come una nazione progressista e attenta ai diritti civili.

 



 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×