29 febbraio 2020

Montebelluna

Maser, accusato di essersi masturbato davanti a pattinatrici

L’uomo a gennaio scorso si sarebbe lasciato andare davanti alla palestra

commenti |

commenti |

Maser, accusato di essersi masturbato davanti a pattinatrici

MASERÈ accusato di essersi spogliato e masturbato davanti a delle ragazzine che frequentavano un corso di pattinaggio alla palestra di Maser.

Per questo, ieri, un 49enne è apparso davanti al giudice per le indagini preliminari in Tribunale a Treviso per un incidente probatorio.

Le ragazzine oggetto delle sue attenzioni sono state chiamate in aula per il riconoscimento fotografico dell’uomo.

 

I fatti risalirebbero al 27 gennaio scorso, quando l’uomo, stando alla ricostruzione, si avvicinò ad una vetrata della palestra denudandosi davanti alle ragazzine presenti ed iniziando a masturbarsi. Le pattinatrici lo dissero subito all’insegnante, che segnalò l’accaduto ai carabinieri, facendo scattare le indagini ed arrivando al presunto responsabile.

 

L’uomo venne arrestato e messo ai domiciliari. Alla fine dell’udienza, ieri, dopo il riconoscimento da parte delle adolescenti, c’è stata la revoca degli arresti domiciliari e la disposizione dell’obbligo di firma in caserma in attesa del rinvio a giudizio.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×