25 novembre 2020

Oderzo Motta

Noventa in lutto per la morte di Nicolò

Aveva solo 22 anni, faceva l'agente immobiliare e aveva giocato a calcio a Salgareda. Due amici sono ancora gravi in ospedale a Treviso

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Nicolò Minello

SALGAREDA - Sono ancora in gravi condizioni i due giovani feriti nel gravissimo incidente in cui ha trovato la morte Nicolò Minello, 22 anni, agente immobiliare di Noventa di Piave.

La vittima, già calciatore in passato nelle fila del Team Biancorossi e più di recente in forza al Grassaga, era volto noto a Noventa. La madre agostina gestisce il bar Da Romando (il nonno) nel centro del paese in provincia di Venezia.

Nell’auto erano in cinque: due amici sono rimasti gravemente feriti e le loro condizioni sono gravi ma stabili. Sono ricoverati in terapia intensiva in ospedale a Treviso in prognosi riservata. Altri due ragazzi sono rimasti feriti meno gravemente.

I cinque avevano trascorso la serata in una vicina pizzeria e stavano tornando a casa quando è avvenuta la tragedia lungo via Pizzocchera a Salgareda, al confine con San Nicolò di Ponte di Piave. Ieri il cordoglio del sindaco di Salgareda
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×