25/01/2022nubi basse

26/01/2022coperto

27/01/2022nebbia

25 gennaio 2022

Ciclismo

Altri Sport

Tutto pronto a Faè di Oderzo per il Ciclocross Internazionale del Ponte

Ben 500 atleti al via della 4^ tappa del Master Cross Selle Smp

|

|

foto d'archivio

ODERZO - Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. Domani, 8 dicembre i rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^ tappa del Master Cross Selle Smp. Il collaudato comitato organizzatore degli Sportivi del Ponte quest’anno ha apportato molte modifiche al tracciato di gara, rendendolo ancora più spettacolare e tecnico. Il meteo avrà naturalmente un ruolo fondamentale.

Sono quasi 500 gli iscritti, tra cui molti nomi prestigiosi, italiani e internazionali. Sarà al via il belga Dan Soete attualmente 9° nel ranking Uci e recentemente 10° ai campionati europei in Olanda. Il belga, vincitore a inizio stagione dell’Internazionale Treck Cup negli States, dovrà vedersela con un altro leader di livello assoluto, Marcel Meisen che torna a Faè per tentare il tris già riuscito a Daniele Pontoni e al belga Vincent Baestaens. Il 5 volte campione tedesco di ciclocross, ha trionfato in terra trevigiana nel 2015 e nel 2016, precedendo sempre la ruota di Gioele Bertolini.

Tra gli azzurri, sarà proprio il campione italiano Elite a lanciare la sfida e, soprattutto, a cercare la rivincita dopo la sfortunata gara di domenica a San Colombano Certenoli. Rottura della catena proprio quando era solo al comando. Proveranno a contrastarlo il friulano Davide Toneatti, i fratelli Samparisi e il beniamino trevigiano Filippo Fontana. Pronto al ritorno alle competizioni Nadir Colledani.

 

Tra le donne fari puntati su Eva Lechner, Silvia Persico, la tricolore Alice Maria Arzuffi, Gaia Realini e Rebecca Gariboldi. Occhi puntati anche sulle giovani atlete juniores, a cominciare da Auer, Corvi, Venturelli e Fontana.

Non mancheranno le emozioni nemmeno nella competizione degli juniores, dove l’emiliano romagnolo Luca Paletti tenterà nuovamente di mettere in saccoccia il successo, scontrandosi con Paccagnella, Vari e tutti i migliori interpreti del panorama nazionale.

 

Il Ciclocross Internazionale del Ponte è stato presentato ufficialmente presso la Trattoria da Bertola a Negrisia di Ponte di Piave giovedì 2 dicembre. Presenti il campione italiano Under 23 Filippo Fontana, i sindaci di Oderzo Maria Scardellato e di Ponte di Piave Paola Roma oltre ai rappresentanti della Federciclismo, il consigliere nazionale Cazzola, il presidente provinciale Dal Bò e il responsabile veneto del fuoristrada Michieletto.

E’ confermata per le gare internazionali la diretta televisiva su Raisport. Le competizioni mattutine saranno invece coperte da un’ampia diretta web.

 

Programma

Ore 9,00 Master M/F

Ore 10,00 Esordienti M

Ore 10,50 Donne allieve e esordienti

Ore 11,40 Allievi M

Ore 12,45 Juniores M

Ore 13,40 Open F

Ore 14,40 Open M

 

Sandro Bolognini

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×