14/07/2024poco nuvoloso

15/07/2024sereno

16/07/2024sereno

14 luglio 2024

Nord-Est

Condannati per reati stradali, lavoreranno in Tribunale a Venezia

Accordo con l'Associazione familiari delle vittime

| Ansa |

| Ansa |

Condannati per reati stradali, lavoreranno in Tribunale a Venezia

VENEZIA - Implementare una misura di comunità dalla grande valenza riparatoria, da eseguire in un luogo simbolico quale il Tribunale. E' questa la finalità della Convenzione tra il Tribunale ordinario di Venezia, l'Ufficio interdistrettuale di esecuzione penale di Venezia (Uiepe) e l'Associazione familiari e vittime della strada (Afvs) sottoscritta oggi presso l'Aula della Corte di Assise del Palazzo di Giustizia di Venezia. La Convenzione è finalizzata allo svolgimento dei lavori di pubblica utilità all'interno degli Uffici giudiziari, sia come contenuto della messa alla prova, sia come sanzione sostitutiva. L'intento è così quello di rafforzare negli autori di reato sentimenti di legalità e comunicare con azioni concrete alla cittadinanza l'impegno dell'autorità giudiziaria verso una giustizia prossima ed efficace. Gli utenti in carico alla Afvs, per un massimo di 20 unità tra imputati in messa alla prova e condannati ai lavori di pubblica utilità quale pena sostitutiva, saranno impiegati in attività di supporto al personale di ruolo dell'amministrazione giudiziaria. (ANSA)


Leggi OggiTreviso senza interruzioni pubblicitarie

In più un regalo per te


 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×