28/01/2022nubi basse

29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Treviso

Commercianti in crisi per il lockdown: arrivano gli aiuti concreti

Tempi più snelli e sconti del 50% per sostenere la ripartenza delle attività

| Lucia Russo |

immagine dell'autore

| Lucia Russo |

Commercianti in crisi per il lockdown: arrivano gli aiuti concreti

Serrande abbassate, arrivano nuove agevolazioni dalla Camera di Commercio: azioni sui contratti di locazione commerciale e tempi brevi per risolvere i contenziosi degli affitti non pagati durante il lockdown. “Tutto il sistema camerale entra in azione per sostenere le imprese post emergenza Covid 19”, afferma il presidente Curia Mercatorum e CIAA Treviso Belluno Dolomiti, Mario Pozza.

Per aiutare le imprese che devono sostenere i canoni di locazione in questo momento di grossa difficoltà economica finanziaria, i protocolli di sicurezza da adottare e la gestione del personale, le camere di commercio di Treviso Belluno e Venezia Rovigo attraverso il centro di mediazione e arbitrato di Cura Mercatorum hanno attivato una serie di agevolazioni per promuovere una mediazione tra le parti e arrivare ad un accordo senza passare per il tribunale.

“Vogliamo che si risolvano in tempi brevi gli inevitabili contenziosi per gli affitti non pagati da parte dei commercianti nel periodo di chiusura forzata dei negozi – sottolinea Pozza – Velocizzare i procedimenti con una soluzione mediata non può che favorire la serenità nei rapporti di lavoro e aiutare l’economia”.

Tra le azioni più importanti, l’eliminazione del pagamento del diritto d’avvio della procedura e l’applicazione di uno sconto del 50% sulle spese complessive qualora il procedimento dovesse andare avanti dopo l’incontro preliminare.

“E’ un segnale forte che vogliamo lanciare alle nostre imprese affinché non si sentano sole nell’affrontare la ripartenza e nella risoluzione di tutte le conseguenze causate dal Covid 19 – aggiunge il presidente della camera di commercio di Venezia Rovigo, Giuseppe Fedalto – Il nostro supporto vuole essere a favore delle attività che per mesi senza incassi hanno dovuto spendere comunque. Spese che aumenterebbero ulteriormente se dovessero ricorrere ad un processo in tribunale per risolvere un contenzioso su un canone non pagato o non riscosso. Trovare una mediazione porterebbe ad un risparmio di tempo e denaro”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Lucia Russo

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×