24/02/2024nuvoloso

25/02/2024nuvoloso

26/02/2024pioggia debole

24 febbraio 2024

Agenda

#GenerazioniFuture.

Musica

quando 01/12/2023
orario Dalle 18:00 alle 19:30
dove Treviso
Auditorium Chiesa di Santa Croce
prezzo ingresso gratuito
info 0422513100
organizzazione Fondazione Cassamarca

Dopo i primi tre appuntamenti del maggio scorso, torna #GenerazioniFuture a Santa Croce. Tre gli appuntamenti con la musica che contraddistinguono questo progetto culturale di Fondazione Cassamarca volto alla presentazione e valorizzazione dei migliori giovani talenti musicali del nostro territorio.

Le date dei concerti sono: 1, 8 e 15 dicembre, sempre alle ore 18, a ingresso libero. Le tre esibizioni sono legate anche alle imminenti Festività Natalizie:

1 Dicembre 2023:     Duo Berto-Gandini

                                                Alvise Berto (violino) e Alberto Gandini (pianoforte)

8 Dicembre 2023:     Raimondo Mazzon (organo)

15 Dicembre 2023:   Concerto degli auguri

Coro di voci bianche Cesare Pollini

Alessandro Kirschner (pianoforte)

Miriam Pipitone e Margherita Spicci (arpa)

Marina Malavasi, direttrice

Con questi appuntamenti musicali si conferma e si estende l’impegno di Fondazione Cassamarca nel settore della cultura e del sostegno alle attività dei giovani, finalità statutarie che ne guidano le scelte e che sono presenti in modo paritetico e indissolubile nel progetto #Generazionifuture.

Il progetto è sostenuto da Secco Sistemi Spa.

Secco Sistemi è lieta di essere al fianco di Cassamarca per questo progetto. La partecipazione si colloca in una serie di attività che ci hanno visti a sostegno di iniziative culturali volte a valorizzare l'espressione artistica, che è sempre stata una priorità per l’azienda. Idea, progetto, materia e capacità di trasformarla con competenza e creatività, sono tutte caratteristiche che ci uniscono all’arte quanto all’architettura. Con questa iniziativa vogliamo testimoniare la nostra volontà di promuovere e sostenere la cultura, contribuendo al suo progresso e alla sua diffusione.

Si allegano il calendario, il programma dei concerti e alcune note biografiche sui musicisti.

1 dicembre 2023

Duo Berto Gandini

 

Alvise Berto, violino

Alberto Gandini, pianoforte

 

J. S. Bach (1685-1750)

Sonata per violino e clavicembalo no. 5 in fa minore,

BWV 1018

[largo] - allegro - adagio – vivace

 

- M. Ravel (1875-1937)

Tzigane

 

Breve intervallo

 

- L. Dallapiccola (1904-1975)

Tartiniana seconda

 

- E. Bloch (1880-1959)

Sonata per violino e pianoforte no. 2 "Poéme mystique"

 

 

Alvise Berto – Nato a Padova, ha iniziato lo studio del violino a sei anni. Ha conseguito la maturità classica presso il Ginnasio Liceo Tito Livio della sua città e il diploma di secondo livello in violino, con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio Statale di Musica “Cesare Pollini” di Padova sotto la guida del Maestro Manuel Meo.

Dal novembre 2022 frequenta un corso di alto perfezionamento tenuto dai M° Pavel Vernikov, Igor Volochine e Svetlana Makarova. Ha frequentato Masterclasses con i maestri Yair Kless, Oleksandr Semchuk, Alessandro Milani, Gabrielle Shek, Roberto Baraldi, Enrico Dindo, Federico Guglielmo. Ha vinto le audizioni come spalla dei primi violini con l’Orchestra Giovanile Filarmonia Veneta e l'orchestra del conservatorio di Bologna; come spalla dei secondi con l'orchestra Collegium Musicum dell'Università di Bologna e come violino di fila con l’Orchestra del Teatro olimpico di Vicenza. Recentemente ha collaborato in modo stabile con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti. Con queste orchestre si è esibito accompagnando importanti solisti e musicisti come Leonidas Kavakos, Nicholas Alstaed, Klaidi Sahatci, Alexander Lonquich, Enrico Dindo. Recentemente, dopo aver intrapreso studi approfonditi sul repertorio cameristico classico, romantico e moderno sotto la guida del M° Ida Varricchio, ha partecipato a vari concorsi nazionali e internazionali, vincendo il primo premio assoluto nella sezione musica da camera al concorso “Città di Giussano”, il primo premio al concorso “Milano City”, il primo premio al concorso musicale “Città di Tropea”, il secondo premio al concorso LAMS di Matera, il secondo premio al concorso Rospigliosi, grazie al quale è stato invitato a tenere un concerto a Poitiers, Francia per il “Festival Musique et Patrimoine en Vienne et Gartempo”.

 

Alberto Gandini - Nato a Padova nel 2002, inizia lo studio del pianoforte a dodici anni con i maestri Daniele Roi e Mattia Ometto. Attualmente frequenta l'ultimo anno di triennio accademico presso il Conservatorio Statale di Musica "Cesare Pollini" di Padova seguito dal M° Luca Torrigiani.

Ha partecipato e ottenuto ottimi risultati in vari concorsi pianistici nazionali e internazionali. Concorso Internazionale Città di Minerbio (Bo), Concorso Internazionale Città di Acquaviva delle Fonti (Ba), Premio Giovani Pianisti, Concorso Internazionale Euterpe, e altri.

Segue masterclass con i maestri Pietro De Maria, Leonora Armellini, Lilija Zilberstein, Giampaolo Nuti e altri. Inoltre, prende parte a corsi di perfezionamento tenuti dalla pianista Giovanna Valente.

Oltre all'impegno come solista, si dedica anche alla musica da camera sotto la guida di Ida Varricchio, formando un Duo con il violinista Alvise Berto. Il Duo Berto-Gandini ha ottenuto riconoscimenti in vari concorsi nazionali e internazionali, esibendosi sia in Italia che all'estero. In campo cameristico, spazia dal repertorio barocco a quello moderno.

 

♫♫♫♫♫

 

8 dicembre 2023

 

Raimondo Mazzon (organo)

Bernardo Storace (1637-1707)

Ciaccona in Do (10’)

 

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)

Cento partite sopra Passacagli (10’)

 

Antonio Vivaldi (1685-1750)

Concerto BWV 978, trascrizione di J.S. Bach (9’)

Allegro - Largo - Allegro

 

Gaetano Valerj (1760-1822)

Sonata IV “Allegro” - Sonata VI “Siciliano Adagio” - Sonata VIII “Allegro” (14’)

 

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)

Andante in F für eine Orgelwalze (6’)

 

Giovanni Morandi (1777- 1856)

Introduzione, Tema e Variazioni e Finale (7’)

 

 

Raimondo Mazzon - Nato a San Donà di Piave nel 2001, ha studiato pianoforte, organo e clavicembalo (Venezia e Padova) e ottenuto a 14 anni il diploma in organo con lode e menzione d’onore.

Ha proseguito gli studi con i docenti Lorenzo Ghielmi (Milano), Andreas Weber e Hannifred Lucke (Salisburgo) e Marlies Van Gent (Imola). Continua il suo percorso musicale a Vienna con i prof. Pier Damiano Peretti ed Erich Traxler.

Nel 2016, ancora quattordicenne, ha vinto il primo premio assoluto al Concorso Organistico Internazionale “Antonio Salieri” di Legnago; miglior organista al Concorso Internazionale di Svirel (Slovenia) 2017, nella categoria “no age limits”; al pianoforte, si segnalano i primi premi ai Concorsi Internazionali “Città di Firenze 2013”, “Città di Trieste 2016” e “Città di Venezia 2017” (assoluto).

 

 

♫♫♫♫♫

 

 

15 dicembre 2023

 

Concerto degli auguri

 

Alessandro Kirschner, pianoforte

Miriam Pipitone, Margherita Spicci, arpa

Coro di voci bianche Cesare Pollini

Marina Malavasi, direttrice

 

Anonimo*

Personent hodie

Es ist ein Ros ents’prungen

O Tannenbaum

Il est né le divin enfant

 

M. De’ Liguori

Tu scendi dalle stelle

 

Christmas Carols*

Deck the Hall

God rest you merry

 

F. Gruber*(1787-1863)

Stille Nacht

 

B. Britten (1913-1976)

Procession

Wolcum

A New Year Carol

 

Anonimo

Ven, nino, ven

Los tres santos Reyes

 

A.   Kirschner (1972)

Resonet in laudibus

Puer natus est nobis

 

John Rutter (1945)

The colours of Christmas

 

*elaborazioni a cura di Alessandro Kirschner

 

Coro di Voci bianche Cesare Pollini - Il Coro è stato fondato nel 2007 e attualmente è composto da trentaquattro ragazzi dai sette ai diciassette anni. Il suo repertorio spazia dai canti per bambini a brani di autori classici di ogni tempo: Haendel, Haydn, Mendelssohn, Liszt, Saint-Saens, Bernstein, Fauré, Délibes, Krasa, Rutter. Particolare attenzione è dedicata alle composizioni di autori italiani contemporanei.

Ha al proprio attivo oltre cento concerti, due CD e tre opere in collaborazione con l’Orchestra di Padova e del Veneto.

Il Coro, sin dalla sua fondazione è diretto da Marina Malavasi e accompagnato al pianoforte da Alessandro Kirschner, che è anche autore di brani originali per il Coro.

 

Marina Malavasi - Si è diplomata in Pianoforte e in Musica Corale presso il Conservatorio di Padova. Come Maestro del coro ha lavorato presso i teatri di Bergamo, Venezia, Vicenza, Treviso, Rovigo e Ferrara. Di alcune opere ha realizzato l’incisione in CD e DVD per Fonit Cetra, La Bottega Discantica, Dynamic. Ha svolto attività concertistica a livello internazionale alla guida del Nuovo Coro Polifonico, dell’Ensemble Dodecantus e del gruppo maschile Speculum Musicae, con i quali ha anche realizzato cinque CD di polifonia rinascimentale in prima registrazione mondiale, conseguendo vari premi della critica.

Con il Coro da camera del Conservatorio Pollini ha realizzato una collaborazione con il Bachchor di Friburgo, eseguendo in Italia e in Germania capolavori del repertorio sinfonico-corale quali la IX Sinfonia di Beethoven, Ein Deutsches Requiem di Brahms, Lobgesang di Mendelssohn.

Attualmente dirige il Coro di voci bianche Cesare Pollini e il coro Iris Ensemble, con i quali svolge intensa attività a livello nazionale e internazionale, collaborando con gli organisti Roberto Loreggian e Nicola Lamon e con orchestre quali Orchestra di Padova e del Veneto, Camerata Accademica e Bottega tartiniana. E’ stata docente di Armonia e Analisi musicale al Conservatorio di Rovigo e di Padova.

 

Alessandro Kirschner - Si è diplomato in Pianoforte, in Musica Corale e Direzione di Coro e in Composizione, per poi laurearsi con il massimo dei voti e la lode in Discipline compositive contemporanee. Si è perfezionato in direzione di coro con Werner Pfaff ed ha seguito i corsi di tecnica della direzione ed interpretazione con vari docenti di fama internazionale.

Come direttore di coro ha conseguito numerosi premi in concorsi nazionali tra cui, per due volte, il premio come miglior direttore.

Anche come compositore gli sono stati attribuiti numerosi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale. La sua musica viene eseguita abitualmente da cori di tutto il mondo (Italia, Germania, Corea, Lettonia, Ungheria, Romania, SudAfrica, Stati Uniti, Filippine, ecc.)

E' docente presso il Conservatorio Pollini di Padova e presso l’Accademia di direzione corale Piergiorgio Righele. E’ direttore del Coro Caterina Ensemble.

 

 


Altri Eventi nella categoria Musica

Susegana

24/02/2024 dalle 21:00 alle 22:30 - Enoteca Vettoretti, Via Crevada, 8D, Susegana (TV)

Swinging for Django @ Vettoretti.

Un trio di musicisti per uno spettacolo che è più di un concerto

Mareno di Piave

24/02/2024 dalle 21:30 alle 23:30 - Inverness Pub - Corner Live, Via Ungheresca Nord 115 - Mareno di Piave

Gegè Telesforo – Big Mama Legacy al Corner Live.

GeGè Telesforo sarà al Corner Live (presso Inverness Pub) di Mareno di Piave sabato 24 febbraio alle 21:30.

Asolo

25/02/2024 dalle 10:30 alle 12:00 - Municipio, Sala Consiliare

Asolo Matinée.

I sogni hanno le ali - The Uitz Brothers, duo violinistico

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×