09 aprile 2020

Conegliano

"Ho inventato Kim da Capea del Nord"

Intervista semiseria ad Andrea Da Dalto

| Alberta Bellussi | commenti |

immagine dell'autore

| Alberta Bellussi | commenti |

VAZZOLA - Intervista semiseria ad Andrea Da Dalto, giovane geniale e ideatore di "Kim da Capea del Nord". Una parodia che usa ironia e divertimento contro la dittatura, un modo per sdrammatizzare un personaggio molto inquietante nella realtà facendolo parlare nel nostro linguaggio di tutti i giorni e nelle espressioni che appartengono alla nostra tradizione.

 

Andrea di dove sei?

Io sono di Vazzola anche se da qualche anno mi sono trasferito a Conegliano… non una migrazione da National Geographic però.

 

Cosa fai nella vita?

Nella vita faccio un lavoro d'ufficio in un'azienda della zona, anche se il mio sogno è sempre stato quello di fare l'astronauta, solo che lassù mi spaventa l'idea di non trovare il wi-fi.

 

Quando nasce Kim e perchè proprio lui?

L'idea di Kim è nata 3 anni fà… la cosa è nata abbastanza casualmente. Era inizio gennaio ed era tempo di panevin.. stavo riflettendo sul come la tradizione del panevin nella nostra provincia sia ancora così sentita e come, in prossimità dell'evento, ci sia una sorta di contest tra i vari organizzatori della zona.. tutti si danno da fare per attirare più persone possibile e per sfoggiare il panevin più grande. Stavo pensando a chi sarebbe stato in grado di organizzare un panevin veramente epico e mi è venuto in mente lui. Magari un pò fuori mano, ma quando l'ho visto in faccia in una foto sembrava volesse proprio dire: "il prossimo panevin lo fen da mi". Ha nel volto questa espressione da bullo da osteria che parla da sola. Poi da la ho continuato, guardandolo semplicemente in faccia e immaginandomelo in osteria a sparare luoghi comuni buttando giù ombre di rosso a cinquanta centesimi l'una.

 

Dove trovi tutte le foto riguardanti lui?

Eh non si possono svelare tutti i segreti … posso dirti che ho un amico in Corea che gli fa le foto in base all'argomento del giorno e poi mi manda i rullini da sviluppare per posta senza che Kim si accorga.

 

Come fai ad essere sempre così sul pezzo?

Mah, più che essere sul pezzo cerco di vedere al momento per cosa si indigna la gente al bar o sui social. Apro Facebook, vedo il gregge di cosa si lamenta oppure, se non sono soddisfatto, mi fermo al bar per un caffè e cerco di ascoltare tra le bestemmie di cosa si parla la gente. Kim dice solamente la sua, seguendo il più delle volte la massa.

 

Quanti followers hai?

Sono circa 85.000 su Facebook, 10.000 su Instagram e molti altri al centro diurno anziani.

 

Cosa mi vuoi raccontare di curioso che non ti ho chiesto?

Con la pagina non ci ho guadagnato nemmeno un euro, però in compenso mi diverto e un follower gondoliere mi ha offerto un giro in gondola gratuito.

 



foto dell'autore

Alberta Bellussi
L'ambiente in cui viviamo non è di nostra proprietà Ci è stato"" prestato ""dai nostri padri affinché lo consegniamo migliorato ai nostri figli

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×