26 gennaio 2021

Vittorio Veneto

Laghi ghiacciati a Revine ma con il Covid è uno spettacolo per pochi

Solo i residenti di Revine e Tarzo possono ammirare l’inedito scenario naturale

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Lago di Santa Maria ghiacciato

REVINE LAGO – Temperature che scendono sotto zero e i laghi si ghiacciano. Si ripete ancora una volta il fenomeno.



In questi giorni, la superficie dei laghi di Santa Maria e di Lago si sta via via ghiacciando. Un fenomeno che al momento, viste le misure anti-Covid in vigore, può essere osservato solo da pochi, i residenti dei comuni di Tarzo e di Revine Lago.



In passato, il fenomeno dei laghi ghiacciati ha sempre attratto parecchi curiosi, tanto che nel 2017 l’allora sindaco emise un’ordinanza di divieto di pattinaggio o passeggiate sui laghi dopo che un ragazzino, approfittando della superficie ghiacciata per pattinarci sopra, era finito in acqua perché il ghiaccio, non sufficientemente spesso, si era rotto sotto il suo peso.



Foto di Boris Bottega

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×