29 settembre 2020

Sport

Altri Sport

Il lago di Santa Maria ospiterà il campionato italiano di canoa

Per i laghi questa sarà non solo un’occasione sportiva, ma anche di rilancio turistico

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

canoa a Revine lago

REVINE LAGO – I laghi di Revine Lago e Tarzo puntano a diventare un centro di eccellenza in cui praticare la canoa. Il banco di prova sabato e domenica quando il lago di Santa Maria ospiterà il campionato italiano per società sulla distanza olimpica dei 500 metri e il trofeo delle regioni.

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, sabato 8 (batterie dalle 9 alle 13 e semifinali dalle 14 alle 18) e domenica 9 agosto (dalle 9.30), il comitato regionale Veneto della Fick, Federazione italiana canoa kayak, insieme alle associazioni Canoa club San Donà, Canoa club Mestre, Venice Canoe & Dragon Boat e Canoa club Verona, conferma le gare di canoa velocità valide per l’assegnazione del titolo italiano 2020. Per i laghi questa sarà non solo un’occasione sportiva, ma anche di rilancio turistico.

«Organizzare i campionati italiani in un anno così difficile anche sportivamente rappresenta già un significativo successo ottenuto grazie al ruolo fondamentale dei due paesi, Revine Lago e Tarzo, che supportano la manifestazione d'intesa con la Regione Veneto e la Provincia di Treviso, e dei volontari della sezione alpini di Vittorio Veneto e dell'Avab di Revine Lago-Tarzo che garantiscono l'organizzazione delle gare» sottolinea Bruno Panziera presidente del Comitato regionale Veneto della Fick.

«Si tratta di manifestazioni che, al di là del valore agonistico intrinseco, sono una grande occasione di promozione e valorizzazione del territorio, con l’ambiziosa prospettiva futura di farlo diventare un Centro di eccellenza per la canoa e anche per questo l’evento ha ottenuto il patrocinio della Regione» afferma l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari.

«I nostri laghi – dice il sindaco di Revine Lago Massimo Magagnin - rappresentano una sorta di "stadio della canoa" e mi auguro che siano sempre più frequentati dagli appassionati di questo sport decisamente compatibile con l'ambiente». «La canoa – aggiunge il sindaco di Tarzo Vincenzo Sacchet - rappresenta un volano importante per far conoscere non solo la storia e l'arte che caratterizzano i nostri luoghi, ma anche le eccellenze da gustare».

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×