29 marzo 2020

Nord-Est

Maltempo a Jesolo, la mareggiata porta plastica e rifiuti sulle spiagge: servono volontari per ripulirle

| Alberta Bellussi | commenti |

immagine dell'autore

| Alberta Bellussi | commenti |

Maltempo a Jesolo, la mareggiata porta plastica e rifiuti sulle spiagge: servono volontari per ripulirle

JESOLO - Le mareggiate della settimana scorsa hanno riempito, ancora una volta, la spiaggia della foce del Piave, a Cortellazzo nel Comune di Jesolo, di una quantità enorme di tronchi, rami ma anche di rifiuti di ogni genere.

 

Il Gruppo Facebook "via la plastica - Giornate ecologiche", dopo le due giornate di successo dello scorso anno che hanno permesso di ripulire tutto l’arenile jesolano, il 1 dicembre chiama a raccolta tutti i volontari che vogliono regalare qualche ora del loro tempo per questa causa ambientale. Queste giornate di pulizia di Jesolo sono nate grazie a un’idea di Matteo Giusto e Simone Andreetta che continuano anche quest’anno nel loro impegno.

 

 

Il 1 dicembre ci si ritrova alle 10,00 nella foce del fiume Piave, con un abbigliamento consono per raccogliere rifiuti: guanti, stivali e qualche attrezzo per rimuovere gli oggetti sotterrati. “Speriamo che la gente risponda come in passato perché ogni piccolo gesto di aiuto all’ambiente è importante. Noi amiamo il mare e la spiaggia e vogliamo dare il nostro contributo” sostiene Simone Andreetta.

 

Per informazioni ulteriori Simone 3284864512 o la pagina FB via la plastica - Giornate ecologiche

 



foto dell'autore

Alberta Bellussi
L'ambiente in cui viviamo non è di nostra proprietà Ci è stato"" prestato ""dai nostri padri affinché lo consegniamo migliorato ai nostri figli

SEGUIMI SU:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×