28/01/2022nubi basse

29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Mogliano

Mogliano, “Bortolato agisca per fermare la fuga dei servizi sanitari di via Tommasini”

Consiglieri Comunali di opposizione preoccupati per notizie di disagi vissuti dai cittadini. “Siamo pronti a far fronte comune per risolvere il problema”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Emorragia servizi sanitari a Mogliano

Foto di repertorio

 

MOGLIANO VENETO – A seguito di notizie arrivate da parte di alcuni cittadini che, recandosi ai poliambulatori situati in via Tommasini, hanno appreso modifiche o cancellazioni di erogazione di alcuni servizi, i Consiglieri Comunali di minoranza di Mogliano Veneto si dichiarano molto preoccupati.

In particolare, ciò a cui Giacomo Nilandi, Tiziana Bau, Ferdinando Minello, Daniele Ceschin, Renzo Prete e Roberta Albanese fanno riferimento è che “il servizio iniezioni attualmente sembrerebbe trattare solo le iniezioni di farmaci salvavita legati a terapie in corso; i servizi di rimozione/pulitura/sostituzione catetere e quello di pulitura del port per chemioterapia dovrebbero di qui a poco essere sospesi e trasferiti con notevoli difficoltà logistiche per le persone che ne usufruiscono a Borgo Cavalli; il servizio medicazione dovrebbe essere fortemente ridimensionato”.

“In un periodo storico nel quale si evidenzia sempre più la necessità di sostenere ed eventualmente ampliare i servizi sanitari di prossimità per ridurre i disagi nell’accesso alle cure da parte di soggetti con patologie pesantemente debilitanti assistiamo invece a scelte che penalizzano tali soggetti – commentano i Consiglieri di opposizione -. Pur comprendendo la difficoltà che sta affrontando l'azienda sanitaria nella gestione del personale, dopo le defezioni legate ai dipendenti no vax, crediamo anche che attualmente non si possa permettere che una persona sola e non autosufficiente si debba recare settimanalmente fino a borgo cavalli per farsi pulire il port o farsi fare una puntura.

Considerando che il Comune di Mogliano Veneto siede nell'esecutivo dell'ULSS 2 e che da sempre Bortolato si fa vanto della filiera amministrativa della Lega, è il momento che si metta di traverso e blocchi questa emorragia di servizi dal nostro territorio perché fino ad adesso abbiamo solo sentito delle prese d'atto dello status quo. Siamo pronti a sostenere ogni suo tentativo nelle sedi competenti con una mozione unitaria”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×