12 luglio 2020

Rugby

Mogliano chiude il 2019 in trasferta a Calvisano

La sfida contro i campioni uscenti del Calvisano per cercare di riscattare l'opaca prestazione della scorsa settimana

Rugby

Mogliano chiude il 2019 in trasferta a Calvisano

MOGLIANO - La sfida del posticipo domenicale vedrà i biancoblù affrontare in trasferta i Campioni d'Italia uscenti del Kawasaki Robot Calvisano. Non è la partita più semplice ma forse quella giusta per cercare di riscattare l'opaca prestazione della scorsa settimana. Quella impegnata nel Peroni TOP12, sarà anche l'unica squadra biancoblù che scenderà in campo nel prossimo weekend. Per l'occasione un pullman di tifosi seguirà i ragazzi fino allo stadio Calvino per supportarli durante il match.



Queste le parole alla vigilia da parte del capo allenatore Salvatore Costanzo: "Domenica andiamo a Calvisano, veniamo da due partite opposte, bene con Padova e male con il Valorugby. La sconfitta ci ha fatto tornare con i piedi per terra, se non stiamo al 100 % nel pezzo in ogni partita possiamo avere dei problemi. La partita che ci aspetta sarà difficilissima, dura, ma i ragazzi hanno lavorato bene in questa settimana. La squadra che affronteremo è di ottimo livello, lo ha dimostrato anche in Coppa, per cui abbiamo pensato maggiormente a quello che dobbiamo fare noi, sia in attacco che in difesa, per disputare una buona prestazione. Cerchiamo riscatto, è importante per il nostro cammino, per la nostra testa. Loro vengono da esperienze di Challenge, qualcuno pensa che possano essere partite stancanti, ma io penso che invece possano solo fare del bene e farti aumentare il ritmo di gioco. Ci aspettiamo per questo una partita intensa, dal ritmo elevato, i ragazzi lo sanno e sono convinti dell'importanza che avrà la loro risposta al match della scorsa settimana."





Questa la probabile formazione che domenica 29 dicembre, alle ore 15:00, scenderà in campo presso lo Stadio San Michele, a Calvisano (Diretta streaming sulla pagina facebook della Federazione e su quella del Mogliano Rugby 1969):



Da Re; Dal Zilio, Pratichetti, Cerioni, Guarducci (Cap.); Ormson, Crosato; Tuilagi, Finotto, Zago; Baldino, Delorenzi; Cincotto, Ferraro, Betti



a disp: Bonanni, Michielotto, Ceccato, Caila, Bocchi, Fabi, D'Anna, Abanga



L'incontro sarà diretto dal Sig. Spadoni (Padova), con la collaborazione dei giudici di linea Chirnoaga (Roma) e Meschini (L'Aquila).



Quarto uomo: Pulpo (Brescia)



Nel frattempo da un'iniziativa dei ragazzi della prima squadra, con l'appoggio della Società e la diponibilità degli sponsor, è stato realizzato a tempo record il Calendario duemila20 del Mogliano Rugby. Lo scopo è quello di raccogliere fondi da utilizzare per integrare o rinnovare l'attrezzatura della palestra che verrà messa a disposizione di tutte le categorie del Club biancoblù. I giocatori si sono fatti fotografare in situazioni divertenti ed "improbabili", interagendo con l'ambiente di lavoro di alcuni Partner biancoblù. Il Calendario è disponibile presso la Club House del Club durante i consueti orari di apertura e continuerà ad esserlo durante le partite casalinghe del Peroni TOP12, come in occasione del match contro le Fiamme Oro di domenica 5 gennaio.


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Matteo Drudi
Matteo Drudi

Rugby

Matteo Drudi, volto nuovo in casa Benetton, commenta l'inizio di stagione in maglia biancoverde

"Darò il massimo, ogni giorno"

TREVISO - Romano di Tivoli, pilone sinistro classe 2000, Matteo Drudi fa parte del gruppo dei permit players che integreranno la rosa dei Leoni nella prossima stagione.

Filippo Alongi
Filippo Alongi

Rugby

Filippo Alongi si sta allenando in Ghirada insieme al resto della squadra, agli ordini di coach Crowley e del suo staff. Ecco le sue impressioni su questa parte di stagione

"Al Benetton per crescere"

TREVISO - Pilone destro classe 2000, dalle evidenti qualità e da un futuro avvenire, Filippo Alongi fa parte del gruppo dei nuovi permit player del Benetton Rugby.

Callum Braley
Callum Braley

Rugby

Nuovo innesto biancoverde: il mediano di mischia è reduce dalla stagione in Inghilterra con il Gloucester

Benetton, Braley: "Essere qui per me è già un successo"

TREVISO - Sbarcato a Treviso dal sud dell’Inghilterra da più di una settimana, Callum Edward Braley è un’altra faccia nuova del Benetton Rugby.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×