07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia

09/12/2021pioggia e neve

07 dicembre 2021

Basket

Basket

Napoli condanna un’opaca Treviso alla prima sconfitta dell’anno

Serata amara per TVB, attesa al riscatto già contro Sassari

| Marco Tartini |

immagine dell'autore

| Marco Tartini |

Giordano Bortolani

NAPOLI – I ragazzi di Menetti rimediano una brutta sconfitta sul campo del PalaBarbuto, in un match comandato per tutti e quaranta i minuti dai padroni di casa. Vani i 23 punti di un Bortolani in formato MVP, a fronte di una prestazione collettiva a dir poco sottotono.

Con una difesa pressoché perfetta, Treviso mette subito all’angolo Napoli e si porta sul 2-10. Sugli scudi Aaron Jones, in netta crescita nell’ultimo periodo e divenuto un fattore in entrambe le metà campo. La GeVi, però, non ci sta, e trascinata dal proprio pubblico ristabilisce la parità (12-12).

Nel secondo periodo un nuovo blackout colpisce i veneti, che a causa di molteplici e banali errori scivolano sul -8 (25-17). Nel momento di maggiore difficoltà Bortolani spolvera tutto il suo talento, convertendo due triple clamorose.
La zone-press schierata dai partenopei torna, però, a far male alla NutriBullet, appesa alle sole giocate individuali. In seguito alla sfuriata offensiva di Velicka, il primo tempo termina sul 35-27.

L’inizio della terza frazione è addirittura peggiore per Russell e compagni, sprofondati sul -14 (34-48) dopo la triple di Rich e McDuffie. Uno stoico Bortolani prova ancora una volta a limitare i danni e a tenere la sua squadra a contatto, ma la grande difesa permette a Napoli di presentarsi agli ultimi dieci minuti di gioco su un confortevole 58-45.

Nel giro di poche azioni gli arbitri puniscono Treviso con ben tre falli tecnici: due per simulazione, sanzionati rispettivamente a Jones e Sokolowski, ed uno per le eccessive proteste di coach Max Menetti.
Continuano poi a prendersi la scena i direttori di gara, che dall’altra parte assegnano un antisportivo a Velicka ed uno a McDuffie, fra i fischi di un incredulo PalaBarbuto.
La NutriBullet approfitta del grande nervosismo creatosi per firmare un parziale di 4-12 e riportarsi dunque in singola cifra di svantaggio (68-59). Le magie di uno strepitoso Bortolani – che raggiunge nel contempo quota 20 punti – sembrano tener vive le speranze dei biancoazzurri, ma il clamoroso alley-oop sull’asse Rich-Elegar chiude definitivamente i conti.
 

GEVI NAPOLI – NUTRIBULLET TREVISO 82-70
(14-15; 35-27; 58-45)

NAP: Elegar 11 (5/7, 0/0, 1/2), Grassi NE, Lombardi 2 (1/1, 0/1), Marini 3 (0/1, 1/3), Matera NE, Mayo 3 (0/1, 1/4), McDuffie 12 (2/5, 2/4, 2/2), Parks 13 (2/5, 2/3, 3/4), Rich 14 (4/9, 1/3, 3/3), Uglietti 2 (1/3 da 2), Velicka 12 (2/3, 2/4, 2/2), Zerini 10 (3/3, 1/4, 1/1)
All.: Sacripanti

TRV: Akele
4 (2/7 da 2), Bortolani 23 (3/4, 4/7, 5/5), Casarin 7 (2/2, 1/2), Chillo (0/1, 0/1), Dimsa 4 (1/2, 0/4, 2/2), Faggian NE, Jones 8 (3/4, 0/1, 2/2), Poser NE, Russell 7 (2/9, 0/1, 3/3), Sims 12 (1/9, 1/1, 7/8), Sokolowski 5 (2/3, 0/5, 1/2)
All.: Menetti

Arbitri: Lo Guzzo, Nicolini, Noce

Note Tiri liberi: NAP 12/14, TRV 20/22; tiri da 2: NAP 20/38, TRV 16/41; tiri da 3: NAP 10/26, TRV 6/22; rimbalzi: NAP 33+4 (Elegar 7+1), TRV 30+9 (Bortolani 7+1); assist: NAP 17 (Rich 7), TRV 9 (Russell 3)

Fallo tecnico di Jones a 30’ 37’’ (58-45-, fallo tecnico di Sokolowski a 31’ a 20’’ (59-47), fallo tecnico di coach Menetti a 31’ 57’’ (60-47), fallo antisportivo di Velicka a 32’ 37’’ (64-49), fallo antisportivo di McDuffie a 33’ 02’’ (66-51), fallo antisportivo di Rich a 35’ 53’’ (72-61)

 



foto dell'autore

Marco Tartini

Altri Eventi nella categoria Basket

Verri
Verri

Basket

Verri e Gatto in evidenza

Basket, la Rucker supera Olginate

SAN VENDEMIANO - L'equilibrio dura un quarto, poi la Rucker mette la freccia grazie a migliori percentuali dal campo e al predominio ai rimbalzi. 

Matteo Imbrò
Matteo Imbrò

Basket

Ottima prova corale per i ragazzi di coach Max Menetti

Imbrò e Bortolani incantano: Treviso supera Reggio Emilia

| Marco Tartini |

TREVISO – In una serata certamente non semplice, la formazione veneta esce alla distanza e fa valere il fattore campo, grazie ad un ultimo quarto da ben 32 punti segnati.

credit: FIBA
credit: FIBA

Basket

Vittoria in volata degli azzurri, trascinati da Akele e Tonut

L’Italia rischia, ma torna al successo: Olanda KO al Forum

| Marco Tartini |

MILANO – La prima finestra delle qualificazioni ai Mondiali del 2023 si chiude con una vittoria degli Azzurri, che superano non senza difficoltà l’Olanda di coach Maurizio Buscaglia.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×