25 settembre 2020

Nord-Est

Zaia: "Parte fase 2 del 'patto per lo sviluppo' che vale 9 mld di euro"

"Sono misure dedicate ai giovani, alle imprese e all'ambiente"

|

|

Zaia:

VENEZIA - ''Parte oggi la fase 2 del 'patto per lo sviluppo' del Veneto, che, in totale, vale circa 9 miliardi di euro". A sottolinearlo e' stato il presidente della Regione, Luca Zaia, che oggi al termine della giunta regionale ha ricordato come si tratti di ''un piano importante, che segue una prima fase gia' attivata e che, con circa 510 milioni di stanziamenti su 36 azioni, puo' attivare 6 miliardi di euro, che si aggiungono ai 3 della prima fase''.

"Sono misure dedicate ai giovani, alle imprese e all'ambiente - ha sottolineato Zaia - Sono tutte attivita' che non sono aria fritta, ma c'e' un cronoprogramma che stabillisce chi deve seguire le azioni, dove sono i soldi e quanto in quanto tempo vanno spesi".

Il presidente della Regione Veneto si e' anche soffermato sulla mancata firma tra i componenti del tavolo di Cgil e Uil: "Abbiamo cercato di coinvolgere tutti, di raccogliere le istanze di tutti". "Alla fine sono 9 miliardi di euro sul tavolo e vanno investiti, a dispetto della firma di ognuno- ha avvertito - Rispetto chi non ha firmato ma penso sia piu' eloquente che lo hanno fatto tutti gli altri". "La contestazione di Cgil e Uil e' la stessa della prima fase - ha concluso - 'Bello, interessante, ma si poteva fare di piu''''

(Adnkronos)

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×