26 gennaio 2021

Treviso

Novembre cerca il riscatto: staffilata da nord in arrivo

Un fronte freddo di origine groenlandese apporterà un netto calo termico a partire da sabato

| Andrea Costantini |

| Andrea Costantini |

Novembre cerca il riscatto: staffilata da nord in arrivo

Ben ritrovati a tutti dopo molte settimane di assoluta noia meteorologica.

Imponenti anticicloni alimentati da aria calda hanno governato la scena per circa un mese, apportando inusitata mitezza specialmente in montagna dove la neve è praticamente assente sotto i 2500m.

L'atmosfera prepara ora un netto cambiamento, ad opera di una robusta irruzione di aria fredda di lontana origine groenlandese che in queste ore (sera di giovedì) sta partendo dal nord atlantico e sfocerà sul Mediterraneo nel corso di sabato, concludendo così l'anomalia termica a tutte le quote (ma in particolare in montagna, che anche oggi registra uno zero termico attorno ai 3200m!). Ecco la traiettoria seguita da questa spettacolare colata artico-marittima (molto fredda in alta quota, assai meno nei bassi strati)

Va fatta subito una precisazione: NON si tratterà in alcun modo di un'ondata di freddo, in quanto le temperature scenderanno solo di 2-4ºC sotto la media storica tra lunedì e mercoledì, per poi tornare allineate.

Non va dato quindi ALCUN credito a tutti coloro i quali, con ogni mezzo di comunicazione, cercano di convincerci di apocalissi di gelo o straordinario freddo. Bando ai superlativi e alle chiacchiere da bar: dopo la totale assenza di irruzioni fredde, del tutto normali per l'autunno, la stagione sembra ingranare la marcia ma non presenta alcun fenomeno inconsueto.

Il consiglio è di ignorare totalmente qualunque fonte di "informazione" che cerchi di accreditare alla configurazione in arrivo, del tutto standard per fine novembre, delle velleità di freddo o peggio, di record, che di certo non ha.

Passiamo ai dati scientifici e concreti, gli unici sui quali basare le analisi: ecco un confronto tra oggi e lunedì circa le temperature attese in libera atmosfera a circa 1500m; osserviamo un calo di circa 10-12ºC, che sarà però molto più lento e meno marcato nei bassi strati atmosferici concretizzandosi in particolare tra lunedì e mercoledì (diffuse minime lievemente sotto lo zero e massime attorno a+5/+8ºC)

Attendiamoci dunque un cambiamento netto anche a livello di nuvolosità: in questi ultimi giorni hanno avuto gioco facile le nebbie e le nubi basse, mentre in quota le giornate sono state generalmente assai soleggiate e miti.

Nel corso di sabato il fronte freddo farà irruzione da nordovest, e le Alpi bloccheranno gran parte delle precipitazioni relegandole sui versanti nord; il brusco cambio di circolazione indurrà comunque una certa instabilità che apporterà alcune precipitazioni nel corso della giornata, specie nel pomeriggio quando non saranno da escludersi isolati temporali. Nel corso della notte rapido miglioramento e domenica il vento da nord apporterà un miglioramento a partire dalle Dolomiti, dove le condizioni saranno praticamente invernali (calo termico anche di 15-18ºC in alcune località!)

Questa discesa di aria fredda, che dal satellite si osserverà benissimo e che stà già prendendo avvio sull'Islanda (link consigliato http://it.sat24.com/it ), indurrà un netto cambiamento anche a livello di circolazione europea, che rende del tutto imprevedibile la previsione oltre i 5-6 giorni di scadenza (con buona pace di chi già spaccia per probabile la neve in pianura...)

 


| modificato il:

Andrea Costantini
Redazione di articoli a carattere previsionale e di approfondimento sulla meteorologia del trevigiano, con uno sguardo sempre attento al più vasto contesto ambientale dove siamo inseriti. Ruolo professionale: tecnico commerciale presso NESA http://nesasrl.eu/, progettazione, costruzione ed installazione di strumentazione professionale per monitoraggio ambientale e telecontrollo (meteorologia, idrologia, energie rinnovabili, geologia...). Dati meteo e webcam da Vittorio Veneto (TV) http://meteoravanel.altervista.org/

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×