14 luglio 2020

Rugby

Piacenza ferma la corsa di Mogliano sconfiggendo i biancoblù 13 a 9

Brutta partita che nel finale Mogliano rischia comunque di vincere. Il punto di bonus difensivo premia la volontà di crederci fino alla fine.

Rugby

l'ultimo tentativo di Mogliano

PIACENZA – Per pochissimo Mogliano non riesce in pieno recupero a raddrizzare una partita non particolarmente bella, e perde per 4 punti di scarto contro Piacenza, dovendosi accontentare del punticino di bonus difensivo. Una partita che non è stata persa solo per la mancata realizzazione pesante nel finale di gara, ma probabilmente per i molti episodi negativi avvenuti nel corso di tutti gli ottanta minuti. Troppi errori nei momenti decisivi e troppi falli, con due gialli nel finale del primo tempo, che hanno di fatto invertito l'inerzia della sfida, fino a quel momento potenzialmente nelle mani dei biancoblù. Di positivo il fatto che Mogliano non ha mai mollato ed ha continuato a crederci fino in fondo, ma non è riuscito a dare continuità ai risultati delle precedenti giornate. Il campo di Piacenza non è mai semplice da violare, occorrerà non perdere morale e fiducia nel lavoro che viene fatto settimanalmente cercando di migliorare quello che non ha funzionato.





Il prossimo appuntamento è per sabato prossimo, 16 novembre 2019, alle ore 15:00, con il confronto casalingo contro il Rugby San Donà, che chiude gli impegni di Coppa Italia. Poi una pausa prima della nuova sfida contro il Petrarca, sempre in casa, e valevole per la quinta giornata di Campionato.





Questa la sintetica dichiarazione di Enrico Endrizzi al termine della partita: “Avevamo preparato la partita in un certo modo, ma poi in campo non siamo riusciti a mettere in pratica quanto preparato. Loro sono stati bravi a metterci pressione sui punti d'incontro e ad arginare i nostri punti di forza. Sapevamo che sarebbe stata una partita dura e forse abbiamo un pochino peccato di concentrazione ed aggressività. Sono convinto che una sconfitta come questa, in questo momento, ci possa offrire degli spunti di riflessione che ci potranno servire per le prossime partite, a patto di prepararle ed affrontarle con la necessaria umiltà.”





Questa invece quella dell'Head Coach Salvatore Costanzo: "Piacenza ha mertato di vincere la partita. Questo può servirci per farci rimanere con i piedi per terra e capire che se sbagliamo l'approccio alla gara la cosa può trasformarsi in un grosso problema. Dovevamo essere maggiormente pronti a cambiare strategia di gioco, visto il tempo compltamente diverso rispetto alle previsioni ma non siamo stati bravi ad adattarci. Nelle fai di conquista abbiamo commesso troppi errori e l'adattamento è mancato anche rispetto agli avversari ed al metro arbitrale. In alcuni momenti cruciali del match abbiamo sbagliato delle touche importanti con poca lucidità. Nonostante tutto siamo rimasti attaccati al punteggio fino alla fine, e per come si era messa la partita, bene così. Ci deve davvero servire da lezione."





Il Tabellino:



Piacenza, stadio Walter Beltrametti, domenica 10 novembre 2019



Peroni TOP12, IV Giornata



Sitav Rugby Lyons v Mogliano Rugby 1969 13-9 (10-6)



Marcatori: p.t. 12’ cp Ormson (0-3), 20’ cp Ormson (0-6), 31’ cp Guillomot (3-6), 41’ mt Bance trasf. Guillomot (10-6)



s.t. 43’ cp Guillomot (13-6), 61’ cp Ormson (13-9)



Sitav Rugby Lyons: Via G.; Via A, Paz, Conti, Capone; Guillomot (vcap), Fontana; Parlatore (52’ Cemicetti), Bance, Petillo; Masselli (cap), Grassotti (63’ Pedrazzani); Salerno (52’ Greco), Rollero (71’ Cocchiaro) , Acosta (71’ Cafaro)



All. Baracchi



Mogliano Rugby 1969: Guarducci (vcap); Dal Zilio, Scagnolari, Zanatta (75’ Marin), Pavan; Ormson, Crosato; Tuilagi, Corazzi (46’ Cincotto), Finotto; Baldino (52’ Delorenzi), Caila; Alongi (46’ Michelini), Ferraro (50’ Corazzi), Buonfiglio (62’ Michielotto)



All. Costanzo



Arb.: Schipani (Benevento)



AA1 Vedovelli (Sondrio) AA2 Franco (Pordenone)



4° uomo: Pretoriani (Milano)



Cartellini: 30’ giallo Scagnolari, 39’ giallo Ferraro, 76’ giallo Pedrazzani, 82’ giallo Capone



Calciatori: Guillomot 3/5, Ormson 3/4



Note: Giornata tiepida e soleggiata, campo in perfette condizioni, spettatori circa 500



Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 4 , Mogliano Rugby 1969 1



Man of the Match: Luca Petillo (Sitav Rugby Lyons)


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto
i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto

Rugby

Doppio colpo di mercato per la società trevigiana

Derbyshire e Ceccato al Mogliano Rugby

MOGLIANO VENETO – Due nuovi ingressi nella rosa 2020/21 del Mogliano Rugby 1969. Si tratta di una prima volta in biancoblù per il terza linea Paul Derbyshire, mentre è un  ritorno quello del pilone sinistro Andrea "Giostre" Ceccato.

Nella foto i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto
Nella foto i giocatori con il Presidente del Mogliano Rugby 1969, Maurizio Piccin, dopo la firma del contratto

Rugby

Continua la costruzione della rosa per la prossima stagione agonistica nel Top 12

Pratichetti e Guarducci confermati al Mogliano

MOGLIANO – Due figure di esperienza e di grande spessore tecnico rimarranno ancora al Mogliano Rugby.

Matteo Drudi
Matteo Drudi

Rugby

Matteo Drudi, volto nuovo in casa Benetton, commenta l'inizio di stagione in maglia biancoverde

"Darò il massimo, ogni giorno"

TREVISO - Romano di Tivoli, pilone sinistro classe 2000, Matteo Drudi fa parte del gruppo dei permit players che integreranno la rosa dei Leoni nella prossima stagione.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×