05 dicembre 2020

Esteri

Il sesso accorcia la vita: "Senza, vivrò 150 anni"

|

|

Il sesso accorcia la vita:

Senza sesso potremmo vivere oltre 150 anni. Lo sostiene lo scienziato Alex Zhavoronkov, direttore della Biogerontology Research Foundation. A suo parere, grazie ai progressi nel campo della medicina, conducendo una vita sana ed evitando le relazioni si potrebbe addirittura non morire mai. Secondo Zhavoronkov, "gli ultracentenari hanno attraversato tempi duri in cui - riporta il Telegraph - non c'erano antibiotici e la nostra comprensione della biologia umana non era lontana dall'età della pietra".

 

Per lo scienziato, le persone che vivono oggi vedranno presto i frutti della ricerca in campo biomedico. "Si ridurrà la mortalità delle malattie e si estenderà la longevità". L'esperto ha quindi messo a punto una sorta di 'decalogo per l'immortalità', o quasi. La prima regola è autoconvincersi. Evitando di pensare a una morte imminente, il cervello resta giovane e vitale. Allo stesso scopo bisogna socializzare con persone giovani e preferibilmente intellettuali. Dopo la giovinezza mentale, bisogna preservare quella fisica. Quindi pollice in su per l'attività fisica, una dieta equilibrata e l'utilizzo di medicinali. Da ultimo, ma non per importanza, arriva il parere dello scienziato riguardo il sesso.

 

"Mettere su famiglia mi rallenterebbe e distrarrebbe dalle mie ricerche, - ha detto a un'intervista al DailyMail, - ci si potrebbe pensare dopo i 75 o i 100 anni. Faccio sesso occasionalmente, ma non sulla base di una relazione permanente. E comunque solo con altri scienziati. Perché altrimenti le interazioni post-coitali possono essere molto noiose".

 



vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×