01/02/2023parz nuvoloso

02/02/2023poco nuvoloso

03/02/2023poco nuvoloso

01 febbraio 2023

Treviso

Treviso: ruba un paio di scarpe, era anche ai domiciliari

La polizia di Stato ha denunciato a vario titolo 9 persone: uno di questi, pregiudicato, è stato sorpreso con un cellulare nonostante il divieto del giudice

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Treviso: ruba un paio di scarpe, era anche ai domiciliari

TREVISO - Nel corso del fine settimana, nell’ambito di un potenziamento dell’attività di controllo del territorio e di contrasto alla criminalità diffusa, l’U.P.G. e S.P. della Questura di Treviso, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, ha sottoposto a controllo 229 persone e 52 veicoli e 9 esercizi commerciali; inoltre nell’ambito della summenzionata attività sono state denunciate a vario titolo 9 persone.

In particolare personale della Sezione Volanti rintracciava nel centro cittadino di Treviso un noto pregiudicato cinquantenne, trovandolo in possesso di un dispositivo cellulare nonostante lo stesso fosse destinatario di un avviso orale con prescrizioni, che gli vieta di possedere apparati ricetrasmittenti tra cui appunto i dispositivi cellulari. Per questo motivo l’uomo è stato deferito alla competente A.G. ed il telefono posto sotto sequestro.
Nel pomeriggio del 22 agosto invece un equipaggio dell’U.P.G.S.P. rintracciava un ventenne pluripregiudicato che aveva appena perpetrato un furto presso un noto esercizio commerciale nei pressi del centro cittadino.

Il giovane, dopo aver tentato di impossessarsi di un paio di scarpe, si dava alla fuga ma veniva prontamente intercettato da una Volante ed accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito. Si accertava così che lo stesso era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari e pertanto veniva tratto in arresto per evasione ed associato presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo.

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×