02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021velature estese

02 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il traforo è stato aperto al traffico

Questa mattina l'inaugurazione online

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Vittorio Veneto, il traforo è stato aperto al traffico

VITTORIO VENETO - Il traforo di Sant’Augusta è stato aperto al traffico. Questa mattina l’inaugurazione del primo stralcio (La Sega-Rindola) della variante alla Statale 51 ha cambiato – di fatto – la viabilità cittadina: un nuovo tratto lungo due chilometri, tre rotatorie, un ponte sul Meschio, 1 chilometro e mezzo di galleria, un investimento complessivo di circa 65 milioni di euro.

 

“Quest’opera andava inevitabilmente eseguita”, ha dichiarato il sindaco Antonio Miatto, che però ha messo sul piatto anche i possibili effetti negativi della nuova viabilità sulla città. Il traforo – ha detto il primo cittadino - “avrà ricadute positive e criticità, sulle quali interverremo in base all’analisi dei nuovi flussi di traffico”.

 

L’obiettivo è quello di evitare “sciagurate contropartite come la minor frequentazione delle vie cittadine e nuove problematiche viarie”. Uno dei nodi da sciogliere è quello che riguarda il destino di Serravalle. I consiglieri di Rinascita Civica Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana, dopo l’inaugurazione del traforo, hanno lanciato un appello per “salvare” il quartiere.

 

Chiedono garanzie sul “rilancio culturale e residenziale di Serravalle, attraverso una rigenerazione dei palazzi storici, l’implementazione delle attività commerciali e la valorizzazione del patrimonio culturale e sociale”. Per arrivare in val Lapisina o per raggiungere la Vallata, infatti, non sarà più indispensabile transitare per Serravalle, che in futuro potrebbe essere addirittura chiusa al traffico.

 

“Questa misura porterebbe alla morte del quartiere - sostiene De Bastiani -. E già successo con via XX Settembre a Conegliano”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×