26 ottobre 2020

Vittorio Veneto

5G, un gruppo di genitori diffida i sindaci

Nel Vittoriese e nel Coneglianese

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

5g antenne

VITTORIO VENETO – Un gruppo di genitori, dopo aver raccolto circa 600 firme contro la nuova tecnologia del 5G e temendo l’installazione di nuove antenne sul territorio, ha deciso di recapitare ai sindaci dei Comuni di Vittorio Veneto, Conegliano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Cordignano, Godega di Sant’Urbano ed Orsago una diffida stragiudiziale.

 

«Come gruppo – spiegano – siamo attivi già dallo scorso anno quando abbiamo chiesto degli appuntamenti ai vari sindaci della zona per capire, dalla loro viva voce, quale fosse la situazione in tema di nuove installazioni di antenne per la telefonia mobile con tecnologia 5G. Abbiamo cercato di capire quale fosse la posizione dei vari sindaci e, purtroppo, ci siamo resi conto che la maggioranza non era molto informata in materia».

 

Dopo aver predisposto ed inviato ai sindaci, corredata da 600 firme, una moratoria all’installazione di antenne per il 5G, il gruppo di genitori ha deciso di procedere con una diffida. «Preoccupati per la nostra salute e per quella dei nostri figli ci siamo rivolti ad un legale allo scopo di ricordare alle istituzioni che nessuno può imporre alla popolazione la sperimentazione di nuove tecnologie. Il 5G, a livello sperimentale, ha già dimostrato – affermano - che potrebbe provocare effetti gravi e irreversibili agli esseri umani, agli insetti e all’ecosistema. La diffida stragiudiziale ricorda che i sindaci nella loro veste di autorità sanitaria locale hanno la responsabilità di adoperarsi e di impegnarsi per impedire l’installazione, anche in via sperimentale, della tecnologia 5G e in particolare di prendere tutte le iniziative idonee a garantire la protezione della salute dei propri cittadini».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

14/05/2020

Altro stop al 5G

Il sindaco ha firmato l’ordinanza, in attesa del parere dell’Istituto Superiore della Sanità

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×