05/03/2024pioggia debole e schiarite

06/03/2024pioviggine e schiarite

07/03/2024pioggia debole e schiarite

05 marzo 2024

Cronaca

Alluvione Emilia Romagna, Conselice evacuata per "rischi sanitari"

Il pericolo arriva dalle acque stagnanti

|

|

Conselice

Ordinata l'evacuazione a Conselice, nel ravennate, per rischi sanitari legati alle acque stagnanti. La sindaca, Paola Pula, ha firmato un’ordinanza che impone ai cittadini delle zone ancora allagate di lasciare le proprie abitazioni per motivi igienico sanitari. La misura si è resa necessaria viste le difficoltà di smaltimento delle acque dall’abitato, dovuta alle grandi quantità di acqua presente sul territorio.

"Il nostro unico obiettivo è quello di salvaguardare la salute e la sicurezza delle persone - ha dichiarato Pula - Siamo in una situazione difficile ma, insieme, ne usciremo e voglio ringraziare tutti coloro che stanno lavorando incessantemente per questo. Al momento non ci sono emergenze sanitarie ma il ristagno dell’acqua, il mancato funzionamento delle fognature, le possibili interruzioni nell’erogazione dell’acqua potabile, la presenza di rifiuti non smaltiti, rendono rischioso permanere nell’abitato ancora allagato”.

“I canali Zaniolo e Destra Reno – afferma Elvio Cangini, direttore dell’area tecnica del Consorzio di Bonifica Della Romagna Occidentale – ricevono acqua molto lentamente a causa dei grandi afflussi idrici che hanno investito il territorio. Per questo motivo stiamo lavorando incessantemente, utilizzando anche oltre 50 idrovore per riversare le acque verso i fiumi Reno e Santerno. Nonostante ciò, e a causa della particolare morfologia del territorio, si prevede che la situazione possa risolversi non prima di una settimana”.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×