22/04/2024pioggia e schiarite

23/04/2024pioggia debole

24/04/2024pioggia debole e schiarite

22 aprile 2024

Castelfranco

Castelfranco, questa sera tutti alla Torre Civica per ammirare il raggio di sole di San Valentino

Ogni 14 febbraio alle 17,22 un raggio di sole attraversa il castello e crea uno spettacolo davvero suggestivo

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Raggio di San Valentino a Castelfranco Veneto

CASTELFRANCO – Il 14 febbraio a Castelfranco Veneto non è solo la Festa degli innamorati ma anche il giorno in cui si verifica un singolare fenomeno: alle 17,22 di ogni anno, in questa data, un raggio di sole attraversa la feritoia di Porta Cittadella, quindi percorrendo via Preti e s’incanala nel sottopasso della Torre Civica. Per chi sosta all’incrocio di Corso 29 aprile, sotto al porticato di via Riccati, lo spettacolo è davvero unico. Il solo rischio è dato dal maltempo ma oggi sembra proprio che il sole abbia deciso di regalare ai castellani un istante indimenticabile: c’è quindi da scommettere che questa sera saranno in tanti ad ammirare il raggio di sole di San Valentino, a Castelfranco.

Si tratta di un momento carico di significato per la città e che anticamente rappresentava l'imminente fine dell’inverno. Molto accattivante il passaggio che lo descrive, in un noto volume che illustra le tradizioni castellane: “Nel passato, — quando la Farmacia alla Gatta era dislocata al piano terra del fabbricato ora sede della Cassa di Risparmio — tale raggio attraversava il “balcone” esistente in corrispondenza dell’attuale “portico” ed andava ad illuminare la GATTA di legno, emblema della Farmacia, posta sullo stipetto a ridosso della parete che internamente divideva la farmacia stessa”.

FOTO: alcuni scatti del 2023 realizzati e gentilmente concessi a nostro giornale dal bravo Carlo Dorella



 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×