29 novembre 2020

Oderzo Motta

Chiarano, code all'ufficio postale: «Potenziate il servizio»

Di recente è stata anche presentata in municipio una raccolta firme. Il commento del sindaco De Pieri

|

|

code alle poste

CHIARANO - Code, lungaggini, problemi a cadenza quotidiana. La questione è stata segnalata oggi a Chiarano.

Il problema è particolarmente sentito in paese dove le code sono all’ordine del giorno. Qualche settimana fa era stata pure proposta una raccolta firme con la richiesta di risolvere una volta per tutte la magagna.

A sollevare la questione è stata Renata Serafin, in passato già sindaco di Chiarano. «Non si può continuare così, è necessario risolvere quanto prima il problema».

Qualche tempo fa c’è stata una raccolta firme: «Sì, preciso che non sono stata io la promotrice. La petizione è stata puntualmente inoltrata in municipio. Tuttavia eravamo in periodo di commissariamento. Il problema è che qui spesso ci sono molti anziani che devono rimanere in piedi per parecchi minuti. Per cui chiediamo che anche Chiarano possa avere un potenziamento del servizio».

Immediata la risposta del sindaco Stefano De Pieri: «Le code sono in parecchi uffici postali, non solo a Chiarano. D’altra parte bisogna anche accettare le procedure del protocollo relativo all’emergenza sanitaria.

Faremo presente alla direzione di poste del disagio nel nostro comune. Consiglio comunque l’utilizzo dei servizi telematici per chi può. In ogni caso c’è anche la possibilità di prenotare l’appuntamento».

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×