20 febbraio 2020

Treviso

Controlli della Polizia Stradale, fioccano le multe per alcool

Natale di straordinari per gli agenti, 159 le infrazioni segnalate. Nove automobilisti sono risultati positivi al test con l’etilometro

commenti |

commenti |

controlli a tappeto della Polizia stradale

TREVISO - Polizia Stradale in campo anche durante il periodo natalizio con controlli specifici finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza. Ma non solo. 

Ben 9 le persone positive al test con l’etilometro, tutte con un tasso alcolemico compreso tra 0,70 e 2,14 grammi per litro.

Un conducente è stato multato con una sanzione amministrativa, mentre altri sei sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per valori compresi tra 0,8 e 1,5 g/l. Per loro anche multe tra 800 e 3.200 euro, oltre alla sospensione della patente da sei mesi a un anno. 

Due invece le denunce per valori superiori a 1,5 g/l con sanzioni tra 1.500 e 6.000 euro, con una sospensione della patente da uno a due anni.

Per i conducenti sorpresi con un tasso alcolemico tra 0,5 g/l e 0,8 g/l, invece multe da 544 euro e la sospensione della patente da tre a sei mesi. 

Per tutti è scattata anche la decurtazione di 10 punti sulla patente. Per quattro di loro le sanzioni sono state maggiorate di un terzo poiché sono stati pizzicati in orario notturno, ossia tra le 22 e le 7. 

In totale la Polizia ha contestato 159 infrazioni che hanno determinato il ritiro di 12 patenti di guida e 8 carte di circolazione,decurtati in totale 400 punti con sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro. 

A Sernaglia, la mattina di Natale,lungo la comunale via Gravette, un autista al volante di una Fiat Punto ha investito un pedone caduto rovinosamente nel fosso.  Il conducente se l’è squagliata ma è stato individuato già nel pomeriggio da alcuni testimoni e dalle registrazioni delle videocamere presenti in zona.  

Si tratta di un 70enne residente in provincia che, vistosi alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità. L’uomo è stato denunciato per fuga e omissione di soccorso e per lesioni gravi in quanto il pedone ha riportato ferite guaribili in 40 giorni. Per lui pure il ritiro della patente ai fini della sospensione. 

 

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×