29/11/2021poco nuvoloso

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Atletica

Altri Sport

La corsa in montagna riparte da Enego

Per i campionati regionali under 18 individuali e di società il via ad un progetto che unirà sport, ambiente e turismo. Domani si gareggia anche a Conegliano

|

|

La corsa in montagna riparte da Enego

TREVISO - La corsa in montagna veneta vivrà domani, martedì 25 aprile, una giornata molto significativa, in occasione dei campionati regionali under 18 che si svolgeranno a Enego (Vicenza).

Oltre alle competizioni che avranno come punto di riferimento gli impianti sportivi dell’area “Zante” e che vedranno sfidarsi le categorie ragazzi, cadetti e allievi, sia per i titoli individuali che per quelli di squadra, è in agenda la firma di un protocollo di intesa che vedrà unirsi gli intenti di Fidal Veneto, Comune di Enego e ASD “LaEnegoMarcesina”.

Gli stessi enti - protagonisti organizzativi della competizione giovanile (ritrovo alle 9.30, inizio gare alle 10.30, chiusura stimata per le 12.30) – sanciranno un patto che garantirà alla Fidal Veneto di poter contare su un territorio unico per lo sviluppo delle specialità della corsa in montagna, del trail del fondo e mezzofondo. Enego e la Piana di Marcesina offrono infatti uno scenario speciale con una piana collocata a 1.400 metri di altitudine e tutte le varianti e caratteristiche per sviluppare tutte le specialità.

 

Per questo motivo l’Amministrazione comunale da un lato e l’Associazione “LaEnegoMarcesina” dall’altro (che si avvarrà dell’appoggio di altre entità locali) si sono offerte per offrire al territorio uno sviluppo turistico attrattivo che dia respiro a una zona matura per l’attività invernale, in particolare del fondo, e che può aprire serie prospettive anche per il periodo estivo grazie all’attività promossa dalla Federatletica.

 

Il connubio con Enego nasce anche dal lavoro della Commissione Non Stadia del Comitato Regionale, guidata da Giulio Pavei, che non aveva trovato altre zone sensibili della regione a sviluppare l’attività necessaria per lo svolgimento primario dei campionati federali.

 

La Commissione ha appena varato i nuovi regolamenti della corsa in montagna 2017 che prevedono poi il ritorno a Enego il 24 settembre per il Campionato Regionale individuale di corsa in montagna Juniores, Promesse, Seniores e Master e, nel mezzo, il 23 luglio, sulla Piana del Cansiglio, tra Treviso e Belluno, il Campionato Regionale Individuale Trail.

 

A completare il programma della Piana di Marcesina ci sarà anche il 16 luglio la quarta edizione de“LaEnegoMarcesina”, sulla distanza dei 21 km, come competizione di trail running che lo scorso anno ha visto oltre 500 partecipanti.

Per la firma del protocollo d’intesa saranno presenti tra gli altri il sindaco di Enego, Fosco Cappellari, il presidente della Fidal Veneto, Christian Zovico, e il presidente dell’ASD “LaEnegoMarcesina”, Denis Fincato.

Il lavoro della Commissione Non Stadia della Fidal Veneto ha quindi permesso di rilanciare in maniera significativa la specialità della Corsa in Montagna che nasconde molto potenziale alla luce di una fortissima tradizione che l’atletica regionale ha sempre avuto nelle proprie corde, con atleti che portano i nomi di Gelindo Bordin, Agnese Possamai e Gabriele De Nard. I NUOVI REGOLAMENTI VENETI DELLA CORSA IN MONTAGNA

 

Domani, martedì, si corre anche a Conegliano.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×