02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021velature estese

02 dicembre 2021

Cronaca

Dipiazza rieletto sindaco di Trieste con il 51,4% dei voti

"Chiamate da Salvini, Meloni e Berlusconi... sono un po' l'eroe del centrodestra"

|

|

Dipiazza rieletto sindaco di Trieste con il 51,4% dei voti

TRIESTE - "Un'emozione così forte non l'ho mai provata. Quattro mandati a Trieste, uno a Muggia...". A parlare è Roberto Dipiazza, confermato sindaco di Trieste per la quarta volta e unico candidato del centrodestra a vincere ai ballottaggi. "E' una grande soddisfazione - dice ai cronisti - ed è importante anche per portare avanti un momento per la città straordinario, visto che abbiamo tantissime risorse del Pnrr da investire".

Roberto Dipiazza, appoggiato da Lista Civica Dipiazza per Trieste, Lega Salvini Fvg, Noi con l'italia Dipiazza sindaco, Cambiamo Trieste, Forza Italia e Fratelli d'Italia, è stato confermato sindaco di Trieste con il 51,29% per cento dei voti. Al ballottaggio ha superato Francesco Russo, sostenuto da Partito Democratico-Demokratska Stranka, Uniti per un'altra città - Združeni Za Drugacno Mesto, Partito Animalista Ambientalista, Lista Russo Punto Franco, Ts 21-26 Russo Sindaco e Noi Pensionati Insieme, che ha ricevuto 36.858 voti pari al 48,71%.

"Sono l'unico sindaco di centrodestra che ha portato avanti la bandiera in Italia, una gran bella soddisfazione". "Mi hanno telefonato tutti da Salvini a Meloni e a Berlusconi - aggiunge Dipiazza parlando con i cronisti -, Oggi sono un po' l'eroe di centrodestra, ma me lo hanno detto loro, non lo sto dicendo io", scherza, e aggiunge: "Ricominciamo da Trieste".

Lo sgombero dei no Green Pass? "Visto che c'erano le elezioni non potevo di certo approvarla" e parlando dei disordini di oggi in città, ha aggiunto: "Io comunque, l'ho detto, sto con la polizia, io sono per l'ordine". "I portuali? Mi sembra che siano i no vax quelli che sono intervenuti alle manifestazioni... - ha poi sottolineato - Comunque l'importante per me è che non ci siano incidenti, poi ognuno può manifestare liberamente, siamo in democrazia".

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×