17/04/2024possibili temporali

18/04/2024nubi sparse

19/04/2024velature lievi

17 aprile 2024

Oderzo Motta

Incinta non può sposarsi in municipio, nozze in ospedale

Cerimonia seguita dal personale di Ostetricia

| Ansa |

| Ansa |

Incinta non può sposarsi in municipio, nozze in ospedale

SAN DONA' DI PAVE-ODERZO - La cerimonia era stata fissata da tempo in municipio, anche perché si tratta di una data simbolica, esattamente cinque anni dopo il giorno del fidanzamento. Ma la futura sposa è stata improvvisamente ricoverata oggi in ospedale, per le ultime fasi prima del parto, e così la dirigenza di Ostetricia, all'ospedale di San Donà di Piave (Venezia), ha allestito tutto in reparto. Protagonisti di questo sì davvero originale sono Francesca Battiston e Andrea Brunetta, lui originario di Oderzo,,residenti a San Donà di Piave, che nel pomeriggio, in una sala della dirigenza ospedaliera, sono stati uniti in matrimonio dal sindaco, Alberto Teso. Oltre ai due sposi erano presenti i familiari e i testimoni. Presente anche il direttore del reparto di Ostetricia, Marika Soldà, e il personale infermieristico, che ha seguito da vicino la paziente ormai prossima al parto. (ANSA)

Continua a leggere su OggiTreviso

 


| modificato il:

Ansa

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×