25/05/2024nubi sparse e temporali

26/05/2024sereno

27/05/2024poco nuvoloso

25 maggio 2024

Esteri

Infarto in casa, il "pilota automatico" dell'auto lo porta in ospedale

La vicenda è stata resa nota da un post su X, dove Franklin ha condiviso foto e dettagli dell'accaduto

|

|

Infarto in casa, il

VIRGINIA (STATI UNITI) - Una storia incredibile sta facendo il giro del mondo: Max Paul Franklin, un produttore televisivo americano, è stato salvato da un infarto grazie alla sua Tesla Model Y dotata dell'ultimo software Full Self-Driving (FSD).

Nella notte tra l’1 e il 2 aprile, Franklin si è sentito male mentre si trovava da solo nella sua casa in Virginia, con un principio di infarto e basso livello di glucosio nel sangue a causa di un problema alla sua pompa per insulina. Senza esitazione, è riuscito a salire sulla sua Model Y e ad attivare l'Autopilot, impostando la destinazione per il Pronto Soccorso.

La vicenda è stata resa nota da un post su X, dove Franklin ha condiviso foto e dettagli dell'accaduto. Il post è stato subito condiviso da Elon Musk, CEO di Tesla, che ha elogiato il successo del pilota automatico Tesla in questa storia a lieto fine.

Secondo quanto raccontato da Franklin, la sua Tesla ha percorso autonomamente 13 miglia fino all'ospedale, offrendo un viaggio rapido ed efficiente. L'auto si è addirittura offerta di parcheggiare in modo che Franklin potesse ricevere immediatamente le cure mediche necessarie.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×